Top news

«Difenderemo la dignità di tutti»

Il 20 gennaio è il giorno dell'investitura del nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Contro i suoi messaggi di odio e disuguaglianza, arriva la campagna We the people.

manny gutierrez

«Truccarmi non mi rende meno uomo»

La famosa casa produttrice di cosmetici Maybelline ha scelto il suo primo testimonial di sesso maschile, Manny Gutierrez. Vittima di un attacco omofobo, il giovane ha risposto

zahara pitt angelina jolie

«Angelina, fammi parlare con mia figlia»

In un'intervista rilasciata al Daily Mail, Mentewab Dawit Lebiso, madre biologica di Zahara Jolie-Pitt, ha affermato che vorrebbe riprendere i contatti con la bambina

Nuovo esame di maturità: promosso o bocciato?

Dal 2018 per essere ammessi non servirà la sufficienza in ogni materia, ma basterà la media del 6. Inoltre, addio alla terza prova e alla tesina per l'orale. Una piccola riv

chelsea_manning_1

Graziata in extremis

A poche ore dalla scadenza del proprio mandato, Barack Obama commuta la pena di Chelsea Manning da 35 a 7 anni di carcere. La donna transgender era stata condannata per lo sca

mishi mboko

Chi non vota non fa l’amore

In Kenya gli uomini sono restii a recarsi alle urne. Così, per cambiare le cose, la parlamentare dell'opposizione Mishi Mboko ha proclamato uno sciopero del sesso. Che non è

papo

Lettere a un figlio che non c’è più

Andrea ha perso il suo Jacopo nell'agosto del 2016 per un arresto cardiaco. Aveva solo 10 anni. Da allora, gli scrive ogni notte su Facebook e su un blog. E il web chiede a

lindsay lohan

Lindsay, quella conversione ci convince poco

Dal velo al Corano, passando per l'eliminazione di tutte le sue foto da Instagram in favore del tipico saluto arabo: «Alaikum salam». L'approdo all'Islam della Lohan, però,

israele primo ministro

Israele, il primo ministro non si tocca (neanche su Photoshop)

Per un corso dell'Accademia Bezalel di Gerusalemme, una studentessa ha raffigurato il viso di Benjamin Netanyahu sovrastato da una corda annodata all'altezza del collo. Ed è

Guantanamo

Umiliazioni sessuali per renderli ‘impuri’

Per estorcere informazioni ai prigionieri di Guantanamo e Abu Ghraib, li si esponeva anche a pesanti avances da parte di soldatesse nude o in intimo. Abusi per i quali nessuno

Pagina 1 di 28812345...102030...Ultima »