Pubblicità elettorale

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE

PER LE ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA, PER L’ELEZIONE DEI SINDACI E DEI CONSIGLI COMUNALI NONCHE’ DEI CONSIGLI CIRCOSCRIZIONALI ED EVENTUALE BALLOTTAGGIO E PER LE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE E PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLE REGIONI ABRUZZO E PIEMONTE, INDETTE PER IL 25 MAGGIO 2014

In ottemperanza alla Delibera n. 138/14/CONS, N. 139/14/CONS e n. 140/14/CONS del 2 aprile 2014 dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e alla legge del 22 febbraio 2000 n. 28, recante “Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali per la comunicazione politica”,

 

l’Editore

NEWS 3.0  S.p.A.

nell’ambito della propria autonomia per la raccolta di spazi di propaganda elettorale per le Elezioni fissate per i giorni 24 e 25 febbraio 2013, porta a conoscenza degli utenti il seguente Codice di Autoregolamentazione:

1. L’Editore raccoglierà inserzioni di propaganda elettorale da pubblicare nei giorni stabiliti dal Regolamento di esecuzione suindicato, (precisamente fino al 22 febbraio 2013 con espressa esclusione dei giorni 23, 24 e 25 febbraio 2013), su:

 

LETTERADONNA.IT

    secondo le regole sotto indicate.

2. Le inserzioni di propaganda elettorale dovranno essere relative a:

a)       annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze e discorsi;

b)       pubblicazioni destinate alla presentazione dei programmi delle liste, dei gruppi di candidati e dei candidati;

c)       pubblicazioni di confronto tra più candidati.

Gli annunci debbono essere riconoscibili, anche mediante specifica impaginazione in spazi chiaramente evidenziati secondo modalità uniformi per ogni singola testata e debbono recare l’indicazione del loro COMMITTENTE e la dicitura “MESSAGGIO ELETTORALE”.

Non saranno accettate inserzioni pubblicitarie elettorali pure e semplici e cioè le   pubblicazioni esclusivamente  di slogan positivi o negativi, di foto o    disegni,  di inviti  al voto  non accompagnati  da  adeguata,  ancorché succinta, presentazione politica dei candidati e/o di programmi e/o di linee, ovvero non accompagnati da una critica motivata nei confronti dei competitori.

Per tali inserzioni vi è un espresso divieto.

L’Editore, direttamente o tramite la concessionaria, si riserva a suo insindacabile giudizio di valutare il contenuto dell’annuncio, accertando la conformità alla legge ed al regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e conseguentemente, di procedere o meno alla sua pubblicazione.

3. La richiesta di inserzione elettorale dovrà essere rivolta agli uffici sotto indicati della nostra Concessionaria di pubblicità in esclusiva, Hearst Magazines Italia S.p.A., situati in

MILANO (20159)                Via R. Bracco, 6             tel.: 02.6619.1

BOLOGNA (40126)            Via Goito, 8                    tel.: 051.29631.11

ROMA (00193)                            Via Terenzio, 35            tel.: 06.688998.1

ALBIGNASEGO (35020 PD)        Strada Battaglia, 71/c    tel.: 049 8172876

e presso i seguenti uffici:

ADV Spazio Erre  C.so Giovanni Lanza, 105  10133 Torino  tel. 011 6600100

ADV Spazio Erre  Via Cesarea, 2/25                    16121 Genova   tel. 010 564354

Fiorelli Alessandro  Via 1a  Strada, 28         61032 Fano        tel. 335 6891463

Paparo Valentina  Via Onofrio Fragnito, 54           80131 Napoli    tel. 081 5456386

G.S.P. S.a.s          Via Principe Amedeo, 93    70122 Bari               tel. 080 5045399

Luigi Aco              Via Rocca Pirciata, 15 –     Makari 91010 S. Vito Lo Capo TP

tel. 0923 975368

 

4. Le richieste di inserzioni elettorali, con gli specifici dettagli relativi alla data di pubblicazione e l’eventuale posizione di rigore, dovranno pervenire agli uffici di cui al punto 3, entro18 giorni prima per la stampa e 4 giorni prima per il Web dalla data di uscita.

 

5. LE TARIFFE IVA esclusa, secondo quanto disposto dal regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, saranno le seguenti:

TARIFFE WEB CPM                      

 FORMATO                            SITO*                 TUTTO IL DB** 

PAGE                                           € 30,00

SKIN PAGE                             € 45,00

SKIN VIDEO                           € 60,00

BOX NEWSLETTER                                       €  30,00

* sito = tutto il sito di letteradonna.it

** tutto il database di utenti registrati alla Dem di letteradonna.it

_____________________________________________________________________

Non si praticano SCONTI QUANTITA’, né ALTRI SCONTI.

Per POSIZIONI SPECIALI E DI RIGORE, si applicano le maggiorazioni previste dal listino.

Non saranno in alcun modo riconosciuti SCONTI D’AGENZIA.

-       Il PAGAMENTO dovrà essere effettuato contestualmente all’accettazione dell’ordine di pubblicazione con assegno circolare intestato alla Hearst Magazines Italia S.p.A.

Il mancato adempimento comporterà automaticamente la mancata accettazione della pubblicazione.

 

6. In base alle disposizioni della legge 10.12.93 n. 515, abbiamo l’obbligo di assicurare l’accesso agli spazi di propaganda in condizioni di parità a tutti i candidati e a tutte le liste di candidati, tenendo presente che nel caso di più liste collegate ad uno stesso candidato ogni lista deve essere considerata in modo autonomo.

A tal fine, qualora, per la data prenotata per la pubblicazione, non vi fosse, per esigenze informative o precedente carico pubblicitario di altra natura, spazio sufficiente all’esaurimento delle inserzioni regolarmente richieste e pagate, verrà attuata la seguente procedura:

a)    la Concessionaria, per conto dell’Editore, comunicherà ai richiedenti l’eventuale mancanza di disponibilità alla pubblicazione per la data o le date indicate. La Concessionaria, per conto dell’Editore, concorderà con l’inserzionista i tempi e gli spazi, se diversi da quelli richiesti, per la pubblicazione in altra data; se ciò non fosse possibile la Concessionaria procederà ad una riduzione proporzionale di tutti gli spazi richiesti onde garantire l’accesso a tutte le categorie interessate.

b)    Analogamente, qualora dovessero verificarsi fenomeno di accaparramento di spazi, la Concessionaria, per conto dell’Editore, si riserva, per garantire concretamente la possibilità dell’accesso in condizioni di parità nonché l’equa distribuzione degli spazi tra tutti i soggetti che ne abbiano fatto richiesta, a ristabilire una pari condizione per i richiedenti,  procedendo nel modo indicato nel precedente punto a).

 

7. La vendita sarà effettuata presso gli UFFICI della Concessionaria.

La persona che richiede un’inserzione all’ufficio dovrà essere identificata, con annotazione del documento di identità (carta d’identità o altro documento con fotografia, emesso dall’Amministrazione dello Stato).

 

Le RICHIESTE D’ORDINE dovranno essere effettuate (e quindi firmate) da:

a)    i candidati o loro mandatari;

b)    o dai segretari amministrativi o delegati responsabili della propaganda, previa loro identificazione ed attestazione della qualifica;

c)     qualora il committente della propaganda elettorale a favore di uno o più candidati sia un gruppo, un’organizzazione, una associazione di categoria, un movimento, un partito, etc., occorre la preventiva AUTORIZZAZIONE (SCRITTA) DEL CANDIDATO O DEL SUO MANDATARIO.

 

LA FATTURA andrà emessa, in base alla richiesta del Committente, a:

a)    candidati o loro mandatari;

b)   oppure a segretari amministrativi o delegati responsabili della propaganda;

c)    oppure all’organizzazione/associazione di categoria, etc., previa autorizzazione, come sopra indicato.

 

8. La Concessionaria dovrà rifiutare richieste di   propaganda   elettorale   da

parte di ENTI della PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

 

 

Milano,  10 aprile 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 24-01-2013 02:13 PM


Lascia un Commento

*