PRO AGE

L'età ti fa bella. E testimonial

di Francesca Negri
Nuovi target di mercato, piacere di piacersi (anche con qualche anno in più). Le over 60 sono richiestissime.
Carmen Dell'Orefice, 81 anni, in passerella a settembre per la Mercedes Benz fashion week di New York.

Carmen Dell'Orefice, 81 anni, in passerella a settembre per la Mercedes Benz fashion week di New York.

Basta bugie sull’età. La moda punta su testimonial over 60, fiere dei propri anni, con una storia alle spalle e che accettino di metterci la faccia senza Photoshop. Così, come la natura le ha fatte, rughe comprese. È questa la scelta in controtendenza di grandi nomi della moda e della cosmetica internazionale: il peso dell’età è un vanto da copertina.
NUOVI TARGET DI MERCATO
Il motivo della drastica sterzata di immagine potrebbe risiedere nell’esigenza di abbracciare un target di mercato che spende più delle ragazzine e ha bisogno di sentirsi attratto e rappresentato anche nelle campagne pubblicitarie. Oppure, come ha recentemente dimostrato una ricerca inglese, è cambiata in generale la percezione dell’età e forse anche le aziende di moda si stanno accorgendo che si invecchia con più calma di quanto non riveli la carta d’identità. C’è anche chi sostiene poi che l’accento sulle rughe di queste signore alla moda, abbia una valenza “didattica” anche per le giovani: potrebbe alleggerire il peso plumbeo della “società dell’immagine” tutta silhouette, facce feline e zigomi bombati.

Iris Apfel, 91 anni. La casa di cosmetici Mac si è ispirata a lei pr una linea.

Iris Apfel, 91 anni. La casa di cosmetici Mac si è ispirata a lei per una linea.

TESTIMONIAL OVER 60
Quale che sia lo scopo di queste campagne pubblicitarie e data per ormai superata la notizia che una quarantenne diventi testimonial di una casa cosmetica (è il caso di Julia Roberts per Lancôme), per questo autunno inverno la novità sarà che la testimonial cool ha almeno 60 anni. E così l’ex ballerina Jacqueline Tajah Murdoch, 82 anni, è la protagonista della campagna invernale di Lanvin. Daphne Selfe, 83 anni, una delle modelle storiche a calcare ancora le passerelle (quando richiesto) incarna la bellezza “matura” nella campagna di Dolce&Gabbana con Monica Bellucci e Bianca Brandolini D’Adda. Mentre Jacky O’Shaughnessy, 60 anni, da tempo uno dei volti prediletti del brand cool American Apparel è la più giovane fra le over. Poi, ci sono i casi estremi che destano stupore,ammirazione, simpatia. E il pensiero che in loro, se sono così energiche, ci debba essere qualcosa di sovrannaturale: Carmen Dell’Orefice, per esempio, 81 anni, in passerella durante la settimana della moda di New York. Oppure la scelta di Mac, il brand internazionale di make up, che da una stagione a questa parte ha dedicato una linea a Iris Apfel, nota ed eccentrica newyorkese di 91 anni.
IL FILM-DOCUMENTARIO
Le beniamine over age di un sistema moda che fa sempre tendenza e cool, anche se affronta temi seri, sono al centro anche di About Face, dietro il volto di una top model, di Timothy Greenfield-Sande, un film documentario, in questi giorni nelle sale del circuito The Space Cinema. ­­­Il film, una ricostruzione, riunisce alcune leggende della moda che hanno ridefinito il concetto di bellezza femminile dagli Anni ’40 agli ’80, per riflettere sulle loro vite, la loro carriera. E il loro complesso rapporto con l’aspetto fisico e il business della bellezza. Trapela un messaggio consolatorio: invecchiare con grazia si può e si deve, innanzitutto per se stesse. L’età è un vanto senza confini, al di là dei richiami fashion.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 26-09-2012 06:23 PM


Lascia un Commento

*