Da Hollywood con passione

Scarlett Johansson

di Simona Peverelli
La musa di Woody Allen che ha iniziato con gli spot in tv, oggi sostiene Obama. A Charlotte, alla convention democratica.

Scarlett Johansson alla convention dei democratici a Charlotte.

Dopo tutti i ruoli che ha dovuto interpretare, Scarlett Johansson è stata ‘scritturata’ da Obama per la parte più difficile. Compito della giovane attrice americana, assieme a Eva Longoria e Kerry Washington, é stato quello di  far dimenticare l’intervento di Clint Eastwood alla  convention repubblicana della scorsa settimana, e di manifestare l’appoggio dell’altra Hollywood a Barack Obama. Scarlett, che sostiene il presidente dal 2008 quando partecipò al video per le primarie ‘Yes we can’, ha risposto dal palco di Charlotte, lasciando a casa i lustrini da diva e optando per capelli raccolti, giacca e t-shirt con la bandiera americana.
IL SOGNO DI SCARLETT
Scelta ormai regolarmente dai più grandi registi del momento, Scarlett ha inseguito il suo sogno di diventare attrice fin da piccolissima. Dai provini per gli spot a soli sette anni, fino alla stretta collaborazione con Woody Allen, la bionda newyorchese ce l’ha fatta, ed è salita sul palco di Charlotte per raccontare che nei sogni bisogna ancora credere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Donne della settimana Argomenti: Data: 07-09-2012 04:07 PM


Lascia un Commento

*