Dalle stelle alle strisce

Longoria for president

di Simona Peverelli
La ispanica nata in Texas, oggi una diva, racconta agli americani come ce l'ha fatta.

Eva Longoria durante il suo discoso pro Obama alla convention dei democratici a Charlotte.

In queste ore su di lei gira il gossip della sua nuova fiamma, Mark Sanchez, 12 anni più giovane; ma Eva Longoria ha fatto molto di più per finire sulle pagine dei giornali. Ieri, all’ ultimo appuntamento della convention democratica di Charlotte, la star statunitense famosa per la serie tv Desperate housewives ha parlato alla folla in veste di donna comune, che crede ancora nel sogno americano e in Obama.
L’attrice, una ispanica proveniente da una classe sociale medio-bassa, rappresenta la realizzazione del sogno americano e, proprio in virtù della sua storia, da mesi è in campo a fianco di Barack Obama per raccogliere fondi e consolidare il suo vantaggio tra gli elettori ispanici.
DA MODELLA A CASALINGA DISPERATA (DI LUSSO)
Nata in Texas, ma di origini messicane, Eva ha iniziato giovanissima la carriera di modella, per poi intraprendere la strada di attrice con la soap opera Febbre d’amore. Ma il successo, inutile dirlo, arriva per lei nel 2004, quando entra nel cast delle casalinghe disperate. E sono proprio quelli  i panni che ha vestito la Longoria a Charlotte: una donna comune, che parla a tutte le donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Donne della settimana, persone, Protagonisti Argomenti: Data: 07-09-2012 04:18 PM


Lascia un Commento

*