CI PIACE

La cartolina delle vacanze

di La Redazione di Letteradonna.it
Dalla Grecia alla California è il modo più economico e affettuoso per mandare i saluti agli amici.

La spiaggia di Santa Monica, in California, al tramonto.

È bello riceverla, dagli amici come dai figli all’estero (incredibile, oltre al solito sms “Tutto bene :) ”, si ricordano di spedirla, oltre che di comprarla). Poi arriva quella dei colleghi in viaggio di nozze con tanto di sberleffi e minacce di non tornare più, quella con tutte le firme del villaggio-vacanza e non capisci quasi chi te l’ha scritta. Imbucare una cartolina sembra un gesto dal sapore antico (la prima illustrata è stata creata in Francia grazie a un libraio e cartolaio Léon Besnardeau nel novembre del 1870), ma c’è, ancor oggi, chi le colleziona o le appiccica sul frigorifero di casa per tirarsi un po’ su il primo giorno con le calze. Oggi è il 31 di agosto e qui nella redazione di Letteradonna.it guardiamo le cartoline che abbiamo ricevuto. E vorremmo che l’estate non finisse mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 31-08-2012 12:11 PM


Lascia un Commento

*