LONDRA 2012

Ragazze, fuori le unghie

di Enrico Matzeu
Glitter, lustrini, micro applicazioni, ma soprattutto tanti colori. Quelli della propria bandiera.

La danese Caroline Wozniacki mostra le unghie con i colori del suo Paese.

Olimpiadi di vanità per le atlete in gara a Londra. Ai giochi olimpici, infatti, sembra essere scoppiata la mania degli smalti patriottici. Che siano pallavoliste o nuotatrici, tiratrici scelte o tenniste, nessuna, ma proprio nessuna, rinuncia ai colori di tendenza. Ovvero, quelli che riproducono la bandiera di madre patria. È così che le mani della campionesse olimpiche diventano super colorate, aggiungendo un tocco di glamour in più all’insegna dei cinque cerchi. Glitter, lustrini e micro applicazioni completano, infine, la manicure delle più audaci. Che LetteraDonna.it ha raccolto per voi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Una risposta a “Ragazze, fuori le unghie”

  1. [...] accompagnavano unghie da capogiro. FENOMENO GLOBALE Il fenomeno comunque è globale, consacrato in via definitiva dalle atlete di Londra 2012, anche quelle italiane come le azzurre della beach volley Greta Cicolari e Marta Menegatti. Il [...]

Lascia un Commento

*