Il cuore Grande di Ariana

Grande successo del concerto One Love Manchester organizzato dalla cantante per rispondere all'attentato del 22 maggio. Tanti gli artisti sul palco: i video e le foto dalla serata benefica.

L’amore come motore per ripartire, l’amore per guarire le ferite inflitte da un atto di terrore rivolto ai più deboli, agli innocenti. Questo è stato One Love Manchester, il concerto benefico voluto da Ariana Grande per onorare le 22 vittime dell’attentato di Manchester del 22 maggio. Oltre due ore di musica durante le quali 55 mila persone hanno cantato e ballato per mandare un segnale forte contro il terrorismo e in nome dell’unico amore possibile, quello che unisce e non quello che divide.

Immagine anteprima YouTube
COME IL LIVE AID
Sul palco si sono alternati moltissimi artisti di fama mondiale. Oltre alla stessa Ariana Grande, che è stata ovviamente la protagonista della serata, anche Katy Perry, Liam Gallagher, Stevie Wonder, Miley Cyrus, Niall Horan, Robbie Williams, Coldplay… Il pensiero è andato subito al Live Aid, l’evento musicale simbolo degli Anni ’80. E anche se gli artisti di allora sono forse più leggendari, molti commentatori sostengono che il messaggio di One Love Manchester e la sua simbolicità abbiano un valore ancora più grande. All’epoca si affrontava la fame nel mondo, stavolta il terrorismo e l’odio radicalista.

Immagine anteprima YouTube
GRANDE COMMOZIONE
La grande partecipazione all’evento ha permesso di raccogliere due milioni di sterline, che sono state devolute al fondo di emergenza per le vittime di Manchester. Diversi i momenti di commozione durante il concerto: dal minuto di silenzio in memoria delle vittime, all’ingresso di Ariana Grande sul palco, presentata dal suo manager con le parole pronunciate da un 15enne visitato da Grande in ospedale: «Non lasciate vincere la rabbia. Diffondete l’amore». Fino alle lacrime della stessa Ariana Grande durante l’esecuzione di Somewhere Over the Rainbow. Di seguito, alcune foto dell’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: , Data: 05-06-2017 05:20 PM


Lascia un Commento

*