Con l'anoressia non si gioca

Le bambole create dall'artista russa Anna Dobryakova non sono irrealistiche come le vecchie Barbie. Anzi, fotografano fin troppo bene una realtà: quella dei corpi eccessivamente magri. E hanno scatenato polemiche.

bambola pezzoNon è la prima volta che una bambola viene criticata per le sue forme. È successo alla Barbie, per colpa del vitino da vespa abbinato ad un seno troppo prosperoso. Figuriamoci se non poteva capitare a quelle create dall’artista russa Anna Dobryakova che, seppur più realistiche (una ad esempio somiglia molto a Rihanna), lo sono nel modo sbagliato: le sue piccole ‘modelle’ in resina sono infatti talmente magre da essere diventate, sul web, le ‘bambole anoressiche’. Con annesse e giustificate polemiche. Nella gallery di LetteraDonna, alcune immagini della collezione Tender Creation.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, Top news Argomenti: , Data: 28-04-2017 05:00 PM


Lascia un Commento

*