Se mi tagli (il cachet) non vale

Il ministero dello Sviluppo Economico tranquillizza le star della tivù pubblica: essendo artisti, non vedranno ritoccati i loro stipendi. Ecco quanto guadagnano Fazio, Conti, Vespa e colleghi.

Photo Call ''Ti Lascio una Canzone''Sospiro di sollievo per gli artisti di mamma Rai. Il ministero dello Sviluppo Economico ha scritto alla tivù di Stato, spiegando che il tetto di 240 mila euro agli stipendi non vale per chi offre prestazioni artistiche. Che continueranno, quindi, a essere retribuite come da mercato. Non sono pochi i nomi coinvolti da questo colpo di scena. Nomi (e volti) che hanno storie anche decennali sulla tivù pubblica, per cui forse è anche fuori luogo parlare di ‘sospiro di sollievo’, visto che molti di loro avrebbero facilmente trovato posto alla concorrenza. Ciò detto, ecco i nomi più in vista che non vedranno toccati i loro stipendi.

the presentation of Bruno Vespa's new book © LaMalfaFoto / GraziaNeriBRUNO VESPA
Ma Bruno Vespa non è un giornalista? In teoria sì, e quindi non sarebbe esentato dal tetto. Ma c’è il trucco: la conduzione del dominus di Porta a porta, viene considerata dal 2011 una prestazione artistica, anche dal punto di vista contrattuale. Al punto che i contributi sono versati all’Enpals. Il suo compenso: 1 milione e 800 mila euro.

RAI: PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA PER  RICERCA SU CANCROCARLO CONTI
Anche il conduttore toscano ha un contratto di tutto rispetto. Basti pensare che solo il Festival 2017 gli è valso un cachet da 650 mila euro, che si somma a uno stipendio base da 1 milione e 350 mila euro. Alla faccia de L’Eredità!

flavio insinnaFLAVIO INSINNA
Quasi sempre i concorrenti di Affari tuoi se ne tornano a casa con pochi, miseri spicci. Ma c’è qualcuno che invece, tra un pacco e l’altro, ha trovato la pentola d’oro alla fine dell’arcobaleno. Flavio Insinna, ovviamente. Che si porta a casa 1 milione e 500 mila euro.

Photo Call ''Ti Lascio una Canzone''ANTONELLA CLERICI
L’appetito vien mangiando. E, a condurre La prova del cuoco, ad Antonella Clerici ne è venuto parecchio. Il suo cachet, infatti, ammonta alla solenne cifra di 1 milione e 500 mila euro, lordi. Una conduzione degna di un ristorante da tre stelle Michelin.

Massimo_Giletti_1MASSIMO GILETTI
Scendere nell’arena è un duro lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare. Da qualche anno ci si è messo Massimo Giletti, che ha deciso di sporcarsi le mani per la modica cifra di 500 mila euro.

SANREMO: FAZIO, FESTIVAL NON INCOMPATIBILE CON ELEZIONIFABIO FAZIO
Nelle ore precendeti alle rassicurazioni del ministero, si diceva che Fazio era già in trattative con La7. Provate a mettervi nei suoi panni: guadagnate 2 milioni di euro, e tutt’a un tratto rischiate di vedere uno zero svanire dal vostro assegno. Normale che lo sguardo giri là dove i pascoli sono più verdi. E remunerativi.

luciana-littizzettoLUCIANA LITTIZZETTO
Restiamo in casa Che tempo che fa. L’altra presenza fissa della trasmissione è Luciana Littizzetto. I suoi monologhi fanno ridere gli spettatori e guadagnare la sua interprete. Quanto? Abbastanza: 800 mila euro.

67esimo Festival del cinema di CannesMILLY CARLUCCI
Altra storia per Milly Carlucci, ben lontana dal milione di euro ma altrettanto al di sopra del famigerato tetto. La conduttrice di Ballando con le stelle recepirebbe 400 mila euro.

Piero_Angela_3PIERO ANGELA
2 milioni e 800 mila euro per il conduttore di SuperQuark, ma spalmati su un contratto di quattro anni. Che dire? Se li merita tutti fino all’ultimo centesimo.

foto_alberto_angelaALBERTO ANGELA
Il figlio d’arte ha anch’egli un contratto che sfora abbondantemente il tetto dei 240 mila euro. Sono 400 mila, infatti, gli euro che si porta a casa l’Albertone nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: Data: 21-04-2017 06:58 PM


Lascia un Commento

*