Libri al Bacio

di Giusy Gullo
La fiera dell'editoria italiana di Milano è una manifestazione ricca di stimoli. Noi abbiamo deciso di guidarvi nella sezione dedicata agli incontri che hanno come tema centrale le passioni, i tormenti, le emozioni, le sfide delle relazioni amorose.

tempodilibriOltre 400 editori e 2 mila autori sono pronti ad animare la fiera dell’editoria italiana Tempo di Libri, in programma a Milano dal 19 al 23 aprile. Una manifestazione, si legge sul sito dedicato, nata dall’unione delle energie e dell’esperienza dell’Associazione Italiana Editori e di Fiera Milano, con l’obiettivo «di creare e mettere in rete in modo nuovo gli eventi di promozione del libro e della lettura».

L’evento offre una proposta molto vasta che «permette incontri e incroci per tutti i gusti e può quindi catturare l’attenzione di un pubblico molto vario», ha detto a LetteraDonna la curatrice del programma generale Chiara Valerio: «Spero, nonostante io non abbia tensioni educative, che vengano molte persone giovani a sentire persone altrettanto o meno giovani che hanno deciso di condividere il loro tempo con questa fiera». Tra questi, aggiunge Valerio, «c’è il Lucca Comics e altri festival importanti e riconoscibili nella geografia del nostro Paese, come Gavoi, Sarzana e il suo Festival della Mente, Cuneo e il suo scrittorincittà, Pordenonelegge e Roma con Massenzio, ci sono i giornali, le riviste. L’evento, continua, è nato e ‘cresciuto’ con entusiasmo e grande partecipazione: «C’è stato affetto, disponibilità delle persone invitate a parlare, a discutere, a intervenire. Edoardo Nesi e Guido Maria Brera ci hanno regalato, con La Nave di Teseo, l’anteprima del loro romanzo, e Renata Colorni ha anticipato di due settimane la pubblicazione del meridiano Mondadori in due volumi di Don Milani». E così altri editori, altre case editrici, altri scrittori che hanno collaborato con inediti. «Da Asli Erdogan, a Diego De Silva – che sta scrivendo un testo intitolato Totò e la morte che interpreterà con Sergio Rubini, domenica 23 -, a Concita De Gregorio che sta scrivendo un testo, un bio-pic in parole, di Dora Maar, a Lucia Calamaro che ha scritto su Idea Villarino, la poetessa sudamericana. Insomma editori e autori hanno portato primizie a Tempo di Libri e gli uffici stampa delle case editrici sono stati una solida, affidabile ed essenziale spalla per costruire e accordare l’evento».

La manifestazione non ha un vero e proprio filo conduttore, aggiunge Valerio, bensì una rete conduttrice, diversi fili che si annodano. Sì, perché è l’alfabeto a tenere tutto insieme. «Abbiamo pensato che potevamo partire direttamente in due dimensioni. Almeno due. L’anno prossimo poi tre e poi ancora fino alle geometrie più spericolate. Nell’alfabeto si va dalla A di Avventura alla Z di Zaha Hadid e in mezzo ci sono anniversari come il giro d’Italia, la scomparsa di Totò, i 200 anni dalla scomparsa di Jane Austen e i compleanni di Stephen King e di Tolkien coi suoi Hobbit».

Alla lettera B, invece, c’è il Bacio. Ed è proprio su questo che abbiamo deciso di puntare la nostra lente di ingrandimento per guidare i nostri lettori all’interno di una piccola porzione di un evento così ricco di stimoli.

9788821429118_0_0_300_80LA SCIENZA IN CAMERA DA LETTO
Il 19 aprile alle 17.30 nella sala Gotham (Pad. 2) Emmanuele A. Jannini, Andrea Lenzi e Mario Maggi presentano Sessuologia medica -Trattato di psicosessuologia, medicina della sessualità e salute della coppia (Edizioni LSWR). Un volume nel quale emerge che per gestire le problematiche di coppia lla coppia è necessario considerarne tutte le componenti: mediche, psicologiche e comportamentali. Le modalità di relazione della coppia con il mondo che li circonda, sottolineano gli autori, influenzano fortemente il loro rapporto.

50 SFUMATURE DI ROSA
Un’ora dopo nella sala Calibri (Pad. 2) Anna Premoli presenta invece Un imprevisto chiamato amore (Newton Compton). La storia di Jordan, donna dall’indiscutibile bellezza, che dopo aver collezionato una serie di storie andate male, decide di trasferirsi a New York per realizzare il suo piano: sposare un medico di successo. Ma il suo organizzatissimo programma subisce un improvviso – e imprevisto – cambiamento.

51sz2pWzDULL’AMORE, SEMPRE
Il 20 aprile alle 15.30 nella sala Gotham è previsto un incontro con Annarita Briganti, Lesley Lokko e David de Juan Marcos, autori, rispettivamente, di L’amore è una favola (Cairo), La debuttante (Mondadori) e La migliore delle vite (HarperCollins Italia). Ambientati in luoghi e contesti lontani nel tempo e nello spazio, raccontano, sotto diversi aspetti, le passioni, le sfide e i tormenti dell’amore. Questo il tema dell’incontro: perché al centro di tante storie c’è sempre questo, essenziale, sentimento?

(RI)CONOSCERE LE ESPERIENZE
Sempre il 20 aprile, ma alle 16.30, nella sala sala Calibri Francesco Alberoni presenta L’amore e gli amori. Tanti tipi di amore, proviamo a conoscerli (Edizioni Leima). Nel testo l’autore spiega le principali forme di amore erotico per permettere a ciascuno di riconoscere il tipo di esperienza che sta vivendo e quali sono le possibili conseguenze. A partire dagli amori dell’infanzia, fino al vero innamoramento che a volte dura poco, ma altre volte, rinascendo, si conserva.

LA FORZA DEL DOLORE
Nella sala Gothic (Pad. 4), il 20 aprile alle 18.30 è previsto un incontro con Antonio Distefano e il suo Chi sta male non lo dice (Mondadori). La storia di due ragazzi di origini africane che, in Italia, si sentono intrusi, giudicati, privati da ogni sogno. Tranne quello dell’amore, per l’altro e per la vita.

BABI, STEP E GIN
Il 21 aprile alle 17.30 è il momento di Federico Moccia, che in occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo Tre volte te (Nord) discute con Marta Perego, nella sala Helvetica (Pad.2), dei protagonisti di Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di te, personaggi che hanno fatto sognare un’intera generazione di giovani.

RESTARE SOLI
Alle 18.30 nella sala Georgia (Pad.4) ci sarà un incontro con Alberto Schiavone con Helena Janeczek e Gianni Biondillo, autori, rispettivamente, di Ogni spazio feliceLe rondini di Montecassino Come sugli alberi le foglie (Guanda).

41Chb-2iHYL._SY346_INNAMORARSI DI UN BAD BOY
Il 22 aprile alle 13.30 Jamie McGuire presenta nella sala Courier (Pad. 2) il suo romanzo Un disastro perfetto (Garzanti). La storia della giovane Ellie che al liceo si innamora di Tyler Maddox, ragazzo dallo sguardo magnetico ma dallo stile di vita non proprio affidabile.

GIOVANI PASSIONI
Due ore dopo, alle 15.30 è previsto un incontro con Sofia Viscardi, autrice di Succede (Mondadori) e Luca Bianchini, autore di Nessuno come noi (Mondadori). Si discute dell’amore in età adolescenziale, fatto di difficoltà, dubbi, paure, e intense emozioni.

AMORE SOTTO LE STELLE
Nella sala Caffè Garamond (Pad.4), il 22 aprile alle 15.30 è in programma l’incontro con Cristina Chiperi, autrice di Starlight (Garzanti). Daisy, la protagonista, incontra nei corridoi dell’università un suo amico di infanzia che, in passato, ha tradito la sua fiducia. Ormai sono diversi, ma rincontrarlo la emoziona ancora.

CONVERSAZIONI IN ROSA
Il 23 alle 12.30 nella sala Futura (Pad. 4), Rosy Milicia, Marta Savarino, Rosa Ventrella e Monica Lombardi discutono della letteratura femminile in Italia.

TRA POESIA E SCIENZA
Alle 17.30 nella sala Calibri è previsto un incontro con Ranieri Polese e Marco Malvaldi, rispettivamente autori di Per un bacio d’amor. I baci nella canzone italiana (Archinto) e L’infinito tra parentesi. Storia sentimentale della scienza da Omero a Borges (Rizzoli).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 19-04-2017 05:41 PM


Lascia un Commento

*