Mediaset dichiara guerra a Morgan

Un paio di giorni dopo il 'divorzio' di Amici la società ha deciso di querelare il cantante per le gravi affermazioni diffamatorie rilasciate contro la Società. Intanto lui paragona la De Filippi alla «strega di Biancaneve».

Tv: De Filippi, Morgan lascia Amici, mio fallimento«Sono purtroppo costretta a confermare le voci che annunciano l’uscita di Morgan da Amici. È vero e lo considero un mio fallimento». Ad affermarlo è Maria De Filippi in una lunga dichiarazione dove ha aggiunto: «Dopo una lunga e vana attesa di un incontro con gli autori e con chi gestisce la produzione, tutto è degenerato. Da lui sono partiti gli insulti, le accuse, le teorie complottiste e persecutorie, fino alla ovvia e necessaria risoluzione degli impegni reciproci. Peccato». Mediaset, un paio di giorni dopo il ‘divorzio’ dal cantautore, hadeciso si querelare Morgan, per le gravi affermazioni diffamatorie rilasciate contro la Società negli ultimi giorni.

MARIA COME LA «STREGA DI BIANCANEVE»
«Sono arrivati a spaventarmi, boicottarmi, insultarmi. Quella è una zona buia, dove non solo manca la cultura, ma il minimo indispensabile. Sono deluso da Maria De Filippi. È scaduta ai miei occhi nel ruolo della strega di Biancaneve. Un gran peccato», ha detto Morgan in un’intervista-sfogo al Corriere. A difendere il programma ci ha pensato Elisa, altra coach del programma, sempre attraverso Facebook: «Ad Amici ho avuto e ho la libertà in cui credo e di cui ho bisogno, senza la quale non sarei venuta a ricoprire questo ruolo», ha scritto rivolgendosi direttamente e Morgan. «Credo che non siamo noi coach ad essere in vantaggio o svantaggio o pari, ma che lo siano loro. Questa non è la nostra partita o la nostra gara, è la loro». Mentre Boosta, professore quest’anno dei Bianchi, sempre attraverso il social network, dice che il percorso di Amici, pur non essendo facile va portato avanti «con piacere e leggerezza perché proprio a loro, ai ragazzi, abbiamo il dovere di presentare la nostra visione della vita e della musica» senza «negarsi o alzarsi in piedi su fragili piedistalli».

TIRA E MOLLA
Lui è sempre stato abituato alle uscite plateali, ai colpi di scena e ai repentini dietrofront della voce dei Bluvertigo. Tante volte ha fatto piazzate, ha giurato di lasciare programmi per poi ricomparire puntualmente. Come con il tira e molla a X Factor. «La musica è ricominciata», diceva a novembre 2014. «È naturale che in una grande passione, come quella che c’è tra me e i ragazzi di questo programma, tra me e la musica, ci siano dei tormenti: questo sentimento è gigantesco e romantico, per cui subisce tutte le fasi, alte e basse che si alternano», spiegava davanti al pubblico. «La musica è finita, ma la musica è ricominciata».

LE ACCUSE A SKY
Pace era stata fatta insomma. Ma l’anno successivo, dopo la mancata conferma dietro al bancone di X Factor 9, l’ex giudice ha di nuovo sparato a zero sul talent, consigliando agli aspiranti cantanti di non partecipare, dichiarando di non essere stato pagato da Sky. «Non iscrivetevi. Chiunque ha del talento, non faccia un talent show. Non è altro che uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che s’iscrivono», diceva. L’azienda dal canto suo, chiaramente si difese, spiegando di essere stata fin troppo paziente nei suoi confronti. Questa volta a perderla (la pazienza) è stata Maria De Filippi che ha deciso di interrompere la collaborazione. Essendo stato accompagnato alla porta, questa volta Morgan non tornerà con una delle sue scene plateali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 13-04-2017 05:40 PM


Lascia un Commento

*