Mania hygge

Arriva dai Paesi scandinavi ed è lo stile di vita perfetto per essere felici.

laeffe_Modus_Inger-Johanne-Vik-Melinda-Kinnaman_Stina-Linnea-Vik-1150x748I prestigiosi Oxford Dictionaries l’hanno messa fra le parole del 2016, il Guardian ci ha fatto un’inchiesta e su Internet, se la cercate online, troverete oltre 20 mila risultati. Insomma, l’hygge-mania sta contagiando il mondo intero. E in particolare la moda, l’arredamento, i libri e la tivù. Da questo contagio non è esente nemmeno l’Italia che da martedì 4 aprile ospita in prima serata su LaEffe il noir scandinavo, una delle massime espressioni dell’hygge, Modus – La Paura.

LA SERIE
Tratta dall’omonimo romanzo della norvegese Anne Holt, la serie ha come protagonista le indagini della criminologa Inger coinvolta in una spietata e snervante caccia al killer.  Da questi presupposti si parte per esplorare a fondo la natura umana, chiedendosi cosa possa rendere un uomo un assassino e provando a capire cosa si nasconde nella mente di un serial killer. Un noir cupo, freddo, minimalista. Ma che grazie alla filosofia hygge che trasuda da ogni poro regala anche una strana tranquillità interiore.

COSA È
Ora la domanda sorge spontanea: cos’è la cultura hygge? Concetto difficile da spiegare e soprattutto tradurre. Anche perché questa parola è così danese che risulta quasi impossibile da esprimere in altre lingue. Diciamo che significa creare un’atmosfera accogliente, piacevole e intima. Il tutto mentre si assaporano con gusto i piaceri della vita circondati dall’affetto delle persone care. Ecco, tutto questo è hygge. Lo è la luce soffuda di una candela, un maglione caldo o un pasto in compagnia. Hygge sono la compagnia degli amici e l’affetto della famiglia. Questo negli anni ha reso i popoli scandinavi, e in particolare i danesi, i più felici del pianeta. 

COME DIVENTARE HYGGE
Essere hygge non è così semplice di quanto possa sembrare. Non è roba da tutti godersi la vita sempre nel rispetto delle altre persone. Provarci però non costa nulla, basta infatti riflettere su cosa ci fa veramente stare bene e tentare di creare, ovunque noi siamo, di creare sempre e in ogni luogo l’ambiente migliore e più sereno per noi stessi e chi ci circonda. Esiste anche un libro che prova a spiegare come essere veramente felici. Si tratta di Hygge – The Danish art of happiness ed è stato scritto da Marie Tourell SΦderberg. Non si tratta di un manuale, ma di una descrizione del modo di vivere danese, ricco di fotografie e suggerimenti semplici ed efficaci. Così che tutto il mondo possa veramente essere felice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Saper vivere Argomenti: Data: 04-04-2017 07:33 PM


Lascia un Commento

*