Canada, strage in moschea

In una sparatoria in un luogo di preghiera a Quebec City sono rimaste uccise sei persone. Due arrestati. Il premier Trudeau: «Terrorismo contro i musulmani».

Orrore in Canada, dove sei persone sono state uccise in una sparatoria nella moschea di Quebec City secondo quanto riferito dal presidente del Centro culturale islamico della città Mohamed Yangui in una telefonata dalla capitale della provincia. Yangui ha detto che la strage è avvenuta nella sezione maschile della moschea, che le vittime sono tutti uomini. Le persone rimaste ferite sono almeno otto. Per il premier canadese Justin Trudeau si tratta di «terrorismo contro i musulmani».
Gli aggiornamenti su Lettera43.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 30-01-2017 11:13 AM


Lascia un Commento

*