«Non sono The Lady»

di Andrea Cominetti
Dall'11 gennaio Patricia Gloria Contreras torna sul web con la serie cult, interpretando ancora la protagonista Lona. Che però, racconta, non le somiglia affatto. La nostra intervista.

Per molti è Lona, la protagonista della web serie cult The Lady (l’11 gennaio inizia la terza stagione sul canale YouTube di Lory Del Santo). Per altri, una delle naufraghe desnude dell’ultima Isola dei Famosi. A sentire lei, però, la 29enne Patricia Gloria Contreras è molto diversa dal personaggio che interpreta davanti all’obiettivo della cinepresa e molto di più di quello che si è visto nel reality andato in onda la scorsa primavera su Canale5. Messicana, madre spagnola e padre italiano, «siciliano per la precisione», la ragazza è arrivata in Italia a 18 anni per fare la modella, dopo essere stata scoperta da uno scout: «Qui mi sono innamorata degli italiani, del cibo, delle tradizioni. Le persone sono molto ospitali, hanno un forte senso della famiglia e della musica. È una cultura molto ricca, come quella da dove vengo, e quindi ho deciso di rimanere».

DOMANDA: Poi, però nel 2012 si è trasferita in Francia…
RISPOSTA:
Sì, era un periodo della mia vita in cui volevo cambiare. Facevo da qualche anno la modella, stavo ottenendo diversi ingaggi in televisione, ma non ero convinta fosse la mia strada.
D: Ora lo è?
R:
Sì, decisamente. Arrivata a Parigi, dove tuttora vivo, ho fatto prima la pittrice e poi, per un periodo, la fotografa. Diciamo che ho un po’ voluto scoprire quello che stava dietro l’obiettivo, prima di scegliere di tornare davanti.
D: E davanti a un obiettivo ha conosciuto anche Lory Del Santo.
R:
Sì, durante uno shooting. Credo sia in quel momento che ha capito che ero la persona giusta per The Lady: avevo tanta voglia e passione per il mestiere e non mi scocciavo a rifare una scena anche mille volte.
D: Che rapporto avete?
R:
Lory è una figura molto materna. Non nel senso che mi fa da mamma, ma conosce il mio percorso e mi supporta a ogni passo.
D: In The Lady, Lorna è doppiata. Che effetto le fa sentirsi parlare con la voce di un’altra?
R:
Mi piace e non mi piace. Diciamo che avrei preferito parlare con la mia voce, ma per una questione di tempistiche non è stato possibile. Nel prossimo contratto, però, vorrei inserire una clausola in cui è scritto che ci deve essere la mia voce.
D: Cosa pensa del personaggio che interpreta?
R:
Lona è una donna molto assente, cerca altro, un amore che non c’è nella serie. Siamo comunque due persone molto diverse, io non sono né superficiale né ambiziosa. Sono, anzi, una donna molto terrena, a cui piacciono le cose belle, ma per cui i valori sono altri.
D: Nel 2016 ha partecipato anche all’Isola dei Famosi.
R:
Mi era già stato proposto un anno prima, insieme ad altri tipi di reality come il Grande Fratello, Temptation Island e Pechino Express. Ma non era il momento per me e, quindi, ho sempre rifiutato. Stavolta, invece, ho accettato.
D: Tra i tanti reality proposti, come mai proprio questo?
R:
Poter restare su un’isola deserta è decisamente più interessante rispetto al rinchiudersi in una casa. Sono, di base, una persona molto avventusa e mi piaceva l’idea di una nuova sfida.
D: Che ricordo ha dell’esperienza?
R:
Bello. Credevo di essere molto più paurosa e, invece, mi sono riscoperta libera e selvaggia.
D: In questo ha contribuito anche l’obbligo di sbarcare su Isla Desnuda…
R:
In verità, avrei preferito avere almeno il costume. Ma dopo le prime 24 ore di assestamento, te ne fai una ragione e vai avanti. Non ci fai quasi più caso.
D: La sua avventura lì, però, è durata poco. Cosa non ha capito il pubblico di lei?
R:
Più che altro credo che mi abbia fregato il fatto di non mangiare. Alcuni con la fame si innervosiscono ed esagerano. Nel mio caso invece mi ha portata a non parlare e non reagire. Quindi, la mia simpatia e il mio sapermi divertire non si sono visti.
D: Che consigli si sente di dare ai nuovi naufraghi?
R:
 Di prendere sempre l’iniziativa, in tutto. Che non dev’essere un mettersi in mostra a tutti i costi, ma un farsi valere sì. È una cosa che a me è mancata e che, potendo tornare indietro, invece farei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 11-01-2017 06:40 PM


Lascia un Commento

*