Il lato 'proibito' di James Joyce

Lo scrittore irlandese nutriva appetiti erotici insaziabili per la sua compagna Nora Barnacle: ecco il contenuto delle lettere in cui elencava le sue numerose (e a volte oscene) fantasie sessuali.

«Fosti tu a mettere una mano nei miei pantaloni: scostasti la camicia e mi toccasti il cazzo con quelle tue lunghe dita leggere, e poi a poco a poco lo prendesti tutto in mano, grande e duro, e mi masturbasti lentamente finché venni tra le tue dita». Parole che pochi collegherebbero a James Joyce. Che invece le scrisse, insieme a tante altre, in delle lettere inviate alla compagna (e poi moglie) Nora Barnacle. Per scoprire il lato nascosto dell’autore irlandese, c’è SexTelling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , Data: 04-01-2017 04:24 PM


Lascia un Commento

*