Non sarà la nuova Hillary

Dopo il fallimento di Clinton, sui social network gli internauti hanno invitato Michelle Obama a candidarsi alle elezioni del 2020. Ma l'ex first lady sembra non volerne sapere.

michelle-obama«Michelle non si candiderà mai alla Casa Bianca». Con queste parole Barack Obama ha nettamente escluso, in un’intervista rilasciata a Rolling Stone, la possibilità che l’ex first lady decida in futuro di presentarsi alle elezioni presidenziali americane. Dopo la vittoria di Donald Trump contro Hillary Clinton, infatti, sui social network gli internauti chiedono a gran voce la candidatura di Miss Obama nel 2020.

«TROPPO SENSIBILE»
Niente da fare, però. «È la persona più talentuosa che conosco. Ha una complicità incredibile con gli americani. Ma è troppo sensibile per volersi lanciare nella carriera in politica», ha affermato l’ormai ex presidente degli Stati Uniti.

NON FARÀ COME HILLARY
A colpire il popolo americano (e non solo) è lo stile e la credibilità di Michelle, il suo modo di esprimersi e soprattutto la sua ferma denuncia del machismo di Trump. Ma l’ex first lady, pur avendo conquistato un così alto ‘indice di gradimento’, non ha mai nascosto la sua avversione per le questioni politiche. Tutte le volte che è stata interpellata sull’argomento, infatti, ha sempre palesato il suo totale disinteresse a seguire le orme di Hillary Clinton, la quale invece ha cercato in tutti i modi di conquistare il posto occupato dal marito Bill dal 1993 al 2001.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , , Data: 30-11-2016 06:43 PM


Lascia un Commento

*