La sopravvissuta che vota Verdi

Si chiama Gertrude, ha 89 anni e quando ne aveva 16 è stata deportata ad Auschwitz perché ebrea. Ora teme che la storia si possa ripetere se in Austria dovesse vincere le presidenziali il leader di estrema destra Norbert Hofer.

Aveva appena 16 anni quando, insieme alla sua famiglia, venne deportata ad Auschwitz. Gertrude fu l’unica a sopravvivere a quell’inferno progettato dai nazisti per distruggere il popolo ebraico. E ora che di anni ne ha 89 ha rivolto un appello agli elettori austriaci per chiedere di votare Alexander Van der Bellen, candidato Verde, alle presidenziali austriache. Lo ha fatto con un video che il candidato democratico ha condiviso sul suo profilo Facebook. Un’ultima mossa nel tetativo di fermare l’avanzata dell’estrema destra nel suo Paese.

Immagine anteprima YouTube

IL FILMATO
Nel filmato la donna attacca il Partito della Libertà spiegando che sarebbe portavoce «dell’aspetto più vile delle persone». Aggiungendo poi di aver già «visto tutto questo una volta. Sono ferita e spaventata», ha aggiunto con chiaro riferimento al diffondersi dell’antisemitismo che aveva invaso negli Anni ’30 l’intera Europa. Il video di Gertrude, nemmeno a dirlo, è subito diventato virale. Soprattutto perché sembra mettere in guardia, tanto gli austriaci quanto il resto degli altri cittadini europei, dal pericolo che Norbert Hofer e persone come lui rappresentano per il mondo intero. A ottobre 2016 il leader di estrema destra aveva annunciato che non si doveva escludere la possibilità di una guerra civile per prendere il potere. «Dopo quelle parole un brivido ha corso lungo la mia schiena. Nessuno dovrebbe mai menzionare, o nemmeno pensare, alla guerra civile, soprattutto in un Paese come il nostro che ne porta in parte ancora le conseguenze», ha aggiunto Gertrude.

STRANE SOMIGLIANZE
La donna ha fatto anche riferimento allo slogan di Hofer che dice «Dio mi aiuti». La donna spiega di averlo già sentito «nel 1933 e nel 1934», quando in Austria un’ondata di destra aprì poi le porte all’arrivo di Adolf Hitler. E proprio a causa di Hofer sente che la storia si sta per ripetere. Per questo ha deciso di sostenere Van der Bellen: «Si tratta di una persona riflessiva, calma, a favore della pace e dell’uguaglianza». Dice che quella di dicembre sarà l’ultima elezione a cui parteciperà e per questo ha deciso di chiedere ai giovani di andare a votare e a «scegliere bene il loro destino». Intanto il FPÖ ha spiegato come questo video non sia altro che una propaganda a buon mercato creato dalla sinistra per screditare Norbert Hofer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Top news Argomenti: Data: 29-11-2016 05:13 PM


Lascia un Commento

*