Con l'hijab ti mette KO

Zaineb Abdulla è diventata un fenomeno di Internet pubblicando dei video di autodifesa rivolti alle musulmane che hanno paura di essere aggredite nell'America di Donald Trump.

Il velo come simbolo della sottomissione. Un’equazione discutibile, che mostra tutti i suoi limiti quando si guardano i video di Zaineb Abdulla, una ragazza musulmana di Chicago che è diventata virale pubblicando online delle vere e proprie lezioni di autodifesa. Tutte condotte indossando l’hijab.

PREOCCUPAZIONI POST-TRUMP
Zaineb è tutt’altro che un’improvvisata. Ha alle spalle un’esperienza di quattro anni nel jiu jitsu brasiliano, che come spiega il Telegraph è uno stile che permette alle persone piccole di mettere ko malintenzionati più grossi. Al Guardian Zeinab ha spiegato di aver cominciato a fare lezioni di autodifesa su pressione di tante donne musulmane, preoccupate che l’elezione di Trump possa indirettamente causare un aumento di aggressioni nei loro confronti.

HIJAB GRAB
La mossa più popolare di Zaineb è la cosiddetta hijab grab (la presa dell’hijab), che serve a respingere gli assalitori quando questi afferrano il velo della malcapitata. Secondo Zaineb, è bene che tutte le donne imparino l’autodifesa, non solo le musulmane: per imparare a camminare a testa alta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, video Argomenti: , Data: 28-11-2016 05:50 PM


Lascia un Commento

*