Fillon e le donne

Nuove misure per le madri single, maggiore impegno contro gli abusi sessuali e a favore della parità di genere. Ecco il programma 'al femminile' del candidato repubblicano alla presidenza francese.

françois fillonContro ogni (iniziale) previsione, François Fillon ce l’ha fatta. L’ex premier di Sarkozy ha vinto con il 69,5% dei voti le primarie del centrodestra francese contro Alain Juppé, e ora si prepara a correre per l’Eliseo. Il 15 novembre anche la moglie Penelope, da sempre molto discreta, è intervenuta a favore del marito per ‘sedurre’ l’elettorato femminile «Fillon ascolta e rispetta le donne», ha detto presentando il programma del coniuge. Ma cosa ha in serbo quest’ultimo per le cittadine francesi?

IL PROGRAMMA PER LE DONNE
Per costruire il suo programma, riporta Le Monde, Fillon si è appoaggiato sul movimento Les femmes avec Fillon. I suo piano d’azione ruota intorno a tre assi: nuove misure per le madri single, la necessità di contrastare la violenza sulle donne e garantire la protezione dei bambini e la parità salariale. Ecco i dettagli in sei punti.

I SALARI
Per prima cosa il candidato dice di avere intenzione di battersi per l’allineamento dei salari tra uomini e donne (rilevando un divario del 25%). Nonostante ciò, non fornisce alcuna misura precisa perché secondo lui, riporta ancora il quotidiano francese, «lo Stato non può decidere da solo».

MAMME, LAVORO, BAMBINI
Il vincitore delle primarie si propone anche di incoraggiare la creazione di nuovi posti di custodia per i bambini e di sviluppare il telelavoro, perché crede che una madre possa difficilmente partecipare «a un incontro in programma alle ore 17 quando alla stessa ora deve andare a prendere suo figlio».

VIOLENZA SULLE DONNE
Per quanto riguarda la violenza sulle donne, Fillon vuole sviluppare alloggi di emergenza, rafforzare la lotta contro «il sistema della prostituzione», o migliorare i dispositivi di segnalazione delle molestie sessuali nelle imprese.

L’EDUCAZIONE
È intenzione di Fillon anche quella di sensibilizzare i bambini al rispetto del sesso femminile fin dalle scuole elementari.

PRESCRIZIONE REATI
Altra proposta è quella di «aumentare i tempi di prescrizione» per i reati di violenza sessuale perché spesso le vittime ci mettono molto tempo prima di denunciare.

STOP AL SESSISMO
Infine, vuole applicare un sistema di tolleranza zero contro il sessismo (argomento che sembra conoscere bene).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , , Data: 28-11-2016 01:17 PM


Lascia un Commento

*