Una mamma per... revival

Dopo quasi dieci anni dalla fine della serie, Lorelai e Rory tornano a Stars Hollow.

serie-tv-amicizia-una-mamma-per-amicaCerte serie non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Alla fine è successo anche a Una mamma per amica, Gilmore Girls per i puristi della lingua originale. La serie che tra il 2002 e il 2008 ha occupato pomeriggi e serate di molte giovani (e meno giovani) spettatrici italiane è di nuovo tra noi, con quattro episodi nuovi di zecca. Merito di Netflix, che ha prodotto il revival Di nuovo insieme, interamente fruibile sulla piattaforma di streaming dal 25 novembre (insieme alle precedenti stagioni). Per prepararci alla visione e godercela al meglio, abbiamo selezionato 10 cose da sapere.

MADRE E FIGLIA
La serie è incentrata sulle vite di Lorelai Gilmore e sua figlia Rory. Il genere è quello della commedia romantica: la trama, quindi, si sviluppa intorno al rapporto madre-figlia e alle rispettive relazioni amorose che, comunque, non riescono mai ad alterare il forte legame che le unisce.

RITORNO AL PAESELLO
L’ambientazione di Gilmor Girls è la cittadina immaginaria di Stars Hollow. Conta poco meno di 10 mila abitanti e si trova nel Connecticut. Il centro della città è la piazza principale, nei dintorni della quale si affacciano quasi tutti i negozi che appaiono nella serie (per ovvie esigenze narrative e di budget). Nel mondo reale, la piazza si trova in uno spiazzo dietro gli studi della Warner Bros, vicino al set di E.R. – Medici in prima linea.

LA VISIONE DI AMY
La serie è stata ideata da Amy Sherman-Palladino, che però potè seguirla solo fino alla sesta stagione. La settima stagione, infatti, venne affidata ad altri autori per divergenze contrattuali. Amy, però, è tornata a prendere le redini della serie proprio con Di nuovo insieme, di cui ha diretto tutti e quattro gli episodi.

LE QUATTRO STAGIONI
Il titolo originale del revival è A Year in the Life (cioé, a spanne, ‘La vita in un anno’): non a caso, ogni episodio è dedicato a ciascuna delle quattro stagioni, cominciando dall’inverno e finendo in autunno.

QUATTRO PAROLE MISTERIOSE
Secondo i progetti iniziali di Sherman-Palladino, la serie avrebbe dovuto concludersi con quattro parole ben precise. A causa del suo allontanamento, però, la settima stagione si concluse in un altro modo. Di nuovo insieme finisce proprio con quelle quattro parole, rimaste misteriose fino a oggi.

gilmore-girls-cast_jpg_1003x0_crop_q85RITORNO SUL SET
Per far sì che il revival fosse effettivamente tale, Netflix ha riportato sul set molti degli storici protagonisti. Oltre a Lorelai (Lauren Graham) e Rory (Alexis Bledel), ci sono anche Luke (Scott Patterson), Christopher (David Sutcliffe), Dean (Jared Padalecki), Jess (Milo Ventimiglia) e Logan (Matt Czuchry). Anche il cast dei personaggi secondari è quello a cui siamo abituati.

SENZA RICHARD
L’assenza più pesante è però quella di Richard Gilmore. Il suo interprete Edward Herrmann, infatti, è deceduto nel 2014. L’autrice Sherman-Palladino non ha nascosto che questa perdita ha segnato, e in qualche modo ispirato, la scrittura dei nuovi episodi, per i quali ha fornito un intenso nucleo emotivo a cui aggrapparsi.

I CRITICI APPREZZANO
In molti temevano che il revival, proprio perché tale, potesse rivelarsi un prodotto fiacco e scontato. I primi riscontri critici, invece, smentiscono questo pregiudizio: l’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha contato l’83% di recensioni positive, con un voto medio di 8 su 10, che riconoscono a Di nuovo insieme la capacità di replicare le atmosfere delle prime stagioni. Su Metacritic, invece, il punteggio medio è di 74 su 100. Ai fan, insomma, dovrebbe piacere.

A RITMO DI POP
La colonna sonora della serie è nota per riproporre grandi successi pop di diverse epoche, spesso legati a qualche personaggio particolare. La colonna sonora originale, invece, è stata scritta da Sam Phillips e fa molto affidamento su violino, chitarre e voce.

FENOMENO SOCIALE
Gilmore Girls è diventato un vero e proprio fenomeno di massa, al punto da meritarsi delle citazioni in altri telefilm e serie tv: da I Griffin a Veronica Mars, passando per Scrubs e Gossip Girl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 25-11-2016 02:38 PM


Lascia un Commento

*