La misoginia dei social

Il 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Per l'occasione, la Presidente della Camera Laura Boldrini ha pubblicato su Facebook un post che raccoglie alcuni insulti che le vengono rivolti ogni giorno.

Laura BoldriniLa violenza sulle donne non è solo il femminicidio. La violenza sulle donne è anche ogni singolo insulto che viene loro rivolto, ogni tipo di abuso verbale e psicologico. È il messaggio che vuole trasmettere Laura Boldrini dalla sua pagina Facebook, pubblicando uno status in cui raccoglie alcuni degli insulti che, da quando è Presidente della Camera, le sono stati rivolti sui social. Da uomini, ma anche da donne.

SOCIAL INVIVIBILI
«Secondo voi questa è libertà d’espressione?» è la scritta che campeggia insieme al collage di invettive e minacce, spesso a sfondo sessuale, rivolte alla Boldrini, che ha voluto sottoporre il problema all’attenzione dell’opinione pubblica nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che si tiene ogni anno il 25 novembre: «Ho deciso di farlo anche a nome di quante vivono la stessa realtà ma non si sentono di renderla pubblica e la subiscono in silenzio. [...] perché troppe donne rinunciano ai social pur di non sottostare a tanta violenza. [...] perché chi si esprime in modo così squallido e sconcio deve essere noto e deve assumersene la responsabilità».

POLITICHE NEL MIRINO
Da tempo Laura Boldrini è al centro di una campagna denigratoria che si nutre di bufale e che viene alimentata anche da esponenti del mondo politico. Con lei se la sono presa in particolare il Movimento 5 Stelle e Matteo Salvini, che durante un comizio arrivò a paragonarla a una bambola gonfiabile. Ma anche Virginia Raggi, intervistata sul tema, ha ammesso di aver percepito sessismo nei suoi confronti. Il suo pensiero è andato soprattutto a quando De Luca la definì «bambolina imbambolata». Lo stesso De Luca che, qualche mese dopo, di Rosy Bindi avrebbe detto: «Da ucciderla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , Data: 25-11-2016 12:16 PM


Lascia un Commento

*