Ribelle come mamma

Rocco Ritchie, figlio di Madonna, è stato arrestato (e rilasciato su cauzione) per possesso di cannabis. A informare le autorità sarebbero stati i vicini di casa del ragazzo.

Rocco RitchieI vicini di casa di Rocco Ritchie hanno perso la pazienza: il figlio di Madonna e Guy Ritchie, nato a Los Angeles nel 2000, avrebbe assunto un comportamento non adeguato agli standard dell’elegante quartiere in cui vive, spingendoli a chiamare la polizia.

LA CANNABIS
Gli ufficiali della Camden Borough’s Youth Offen­ding Team, riporta The sun, una volta sul luogo del ‘delitto’ hanno visto il ragazzo seduto su un muretto insieme a un amico e, avvicinandosi, hanno notato che il 16enne gettava via qualcosa.Secondo quanto affermato dalle forze dell’ordine, sui vestiti del ragazzo c’erano ‘tracce di cannabis’, confermata dalla presenza, anche nello zaino, di una piccola quantità marijuana.

LA BATTAGLIA TRA I GENITORI
Rocco, al centro di una recente battaglia tra i suoi per la custodia, è stato arrestato per il possesso della sostanza stupefacente. Nessuna particolare conseguenza per l’adolescente: il reato di cui accusato è considerato di ‘basso livello’: è bastato pagare una cauzione (certo i soldi non sono un problema per la famiglia).

GIOVANE E RIBELLE
L’episodio si è verificato a Primrose Hill, nel nord di Londra, a pochi chilometri dalla casa del padre, a Fitzrovia. Una fonte riportata da The Sun ha commentato l’accaduto, parlando di un Rocco ‘selvaggio’ e ribelle: «È diventato una figura ben nota nel quartiere e non per le giuste ragioni. È stato più volte visto commettere azioni poco limpide».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 23-11-2016 01:47 PM


Lascia un Commento

*