«Fatemi fare l'ambasciatrice»

In un'intervista rilasciata al New York Post, Ivana Trump, prima (ma non ultima) consorte del neopresidente degli Stati Uniti, ha detto di voler rendere servizio al Paese.

ivana trump«Vogli propormi come ambasciatrice degli Stati Uniti in Repubblica Ceca». Lo ha dichiarato Ivana Trump, la prima (ma non ultima) moglie del neopresidente americano, in un’intervista al New York Post. A 67 anni, l’ex del magnate vuole rendere servizio al Paese. «È il mio luogo d’origine (è nata a Zlín, ndr) e sono madrelingua. Mi conoscono in tutto il mondo, non solo negli Stati Uniti», ha affermato. E, per puntualizzare la sua autonomia rispetto al magnate, ha aggiunto: «Ho scritto tre libri che sono stati pubblicati in 40 Paesi e tradotti in 25 lingue. Le persone mi conoscono per il mio nome, Ivana. Non ho bisogno di ‘Trump’». Ivana però senza dubbio sa che il presidente è capo della diplomazia degli Usa e ha il potere di nominare gli ambasciatori.

DOPO DONALD
L’ex modella e il tycoon hanno divorziato nel 1992 dopo 15 anni di matrimonio. Lui l’ha tradita. Dopo il divorzio entrambi si sono legati ad altre persone, Ivana si è sposata altre due volte e, tra le altre cose, ha scritto romanzi, ha disegnato una sua linea di gioielli, ha presentato uno show televisivo e ha fatto alcune apparizioni nell’edizione britannica del Grande Fratello Vip.

TRUMP «COME IL VINO FRANCESE»
Nell’intervista rilasciata al New York Post, l’ex coniuge di Trump ammette di non invidiare il ruolo di first lady che oggi tocca al Melania. Secondo Ivana, che è rimasta in buoni rapporti con l’ex marito, quest’ultimo non è entusiasta all’idea di trasferirsi alla Casa Bianca e che preferirà utilizzare il suo jet privato anziché viaggiare con Air Force One. «Donald è come un buon vino francese. Non ama essere spostato, né trasportato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: Data: 14-11-2016 05:41 PM


Lascia un Commento

*