«L'amore è la risposta alle stragi»

Un anno dopo gli attentati che il 13 novembre 2015 hanno colpito la città di Parigi, alcune persone sopravvissute all'assalto al Bataclan hanno deciso di apparire in un video-omaggio intitolato Love is Our Answer.

bataclan videoA un anno dagli attentati terroristi che il 13 novembre 2015 hanno tragicamente colpito Parigi, alcuni dei sopravvissuti all’assalto al Bataclan hanno deciso di apparire in un video-omaggio, intitolato Love is Our Answer. Il progetto è nato da un’idea di Clarisse Lacarrau, anche lei scampata alla tragedia che, riporta Madame Figaro, spiega così l’iniziativa.  «L’esperienza che abbiamo passato ha fatto capire a molti di noi che ciò che ci fa vivere è l’amore, in tutte le sue forme. Come una forza di vita», ha affermato la donna. «Recentemente, il gusto per l’odio verso l’altro, che porta all’odio verso se stessi, si è diffuso ancora di più. Noi abbiamo voluto portare alto ciò che loro hanno tentato di uccidere quella sera: l’amore, e la potenza della vita», ha aggiunto. I protagonisti del video, ha poi sottolineato, ora «sopra-vivono», vivono più forte. Nel filmato, donne e uomini si abbracciano e si baciano, in omaggio alle vittime. «L’abbiamo voluto crudo, fisico, e, soprattutto, abbiamo voluto mettere l’amore sulla scena pubblica come un’energia, una forza, una risposta».

Immagine anteprima YouTube
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, video Argomenti: , , Data: 14-11-2016 02:22 PM


Lascia un Commento

*