Papa Francesco diventa paroliere

Il cantautore Stefano Picchi nel 2017 torna al Festival di Sanremo. Lo fa con un brano davvero speciale: Ama e dimentica, scritto dal Pontefice in persona.

Nel 2004 aveva partecipato al Festival di Sanremo con il brano Generale Kamikaze, aggiudicandosi il settimo posto. A distanza di 13 anni, Stefano Picchi tornerà all’Ariston con una canzone scritta da un paroliere straniero, argentino per la precisione, sicuramente d’eccezione: papa Francesco, ‘corteggiato’ in questo senso dal cantautore toscano fin dal 2013.

Stefano Picchi.

Stefano Picchi.

UNA PREGHIERA POP
Insomma, se finora l’unico papa ‘andato’ a Sanremo era quello nero dei Pitura Freska, nel 2016 in qualche modo sarà presente quello vero, Bergoglio. Ama e dimentica, questo il nome del brano, scritto musicando testi già esistenti del Pontefice (per il cui uso Picchi ha ottenuto il nulla osta dal Vaticano), è una sorta di preghiera pop e un messaggio di pace universale. «Sono felice e onorato di aver potuto musicare un testo così profondo che esprime un messaggio di pace e aggregazione», ha dichiarato Picchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 08-11-2016 07:06 PM


Lascia un Commento

*