Mtv, più apparenza che sostanza

di Matteo Innocenti
Il suo declino va di pari passo con quello degli European Music Awards: Sorry di Justin Bieber è la miglior canzone dell'anno. Punto più alto della serata? I Green Day contro Clinton e Trump.

bebeMtv non è più la stessa e, forse, nemmeno la musica. Basterebbe scorrere la lista dei vincitori degli European Music Awards dal 1994 ad oggi per rendersene conto. Se un tempo la categoria Best Song era appannaggio di brani come 7 Seconds, Zombie e Wonderwall, durante la serata del 6 novembre è stata ‘incoronata’ Sorry, di Justin Bieber. Che, per la cronaca, non si è presentato alla Rotterdam Ahoy, nonostante la pausa prevista dal suo tour europeo. Altra grande assente, ma come lui vincitrice, Lady Gaga. E, allora, se dobbiamo scegliere il vero trionfatore della serata (un po’ in tono minore), indichiamo Bebe Rexha: la cantante, americana di origini albanesi, ha conquistato tutti a suon di cambi d’abito, in tutto sette. Il più indovinato (anche perché decisamente più elegante degli altri), quello rosso a sirena, con cui è entrata in scena. Su una poltrona a semisfera calata dall’alto, con chioma platinata e piega da diva Anni ’50.

Bruno Mars apre così.

Bruno Mars apre così.

LA CARRELLATA DEI LIVE
Il primo a esibirsi sul palco della Rotterdam Ahoy è stato Bruno Mars con la nuova 24K Magic, seguito da Martin Garrix, Afrojack, OneRepublic, Kings Of Leon, Shawn Mendes, Dnce, Lukas Graham, Zara Larsson e The Weeknd. Oltre alla host Bebe Rexha. In generale, belle coreografie ma più apparenza che sostanza.

green day

I Green Day non sembrano entusiasti delle presidenziali Usa.

AMERICAN IDIOT VERSIONE 2016
Hanno suonato anche i ‘vecchietti’ Green Day, che hanno ricevuto il Global Icon Award, una sorta di premio alla carriera consegnato da Mtv. Forse non è un caso che a vincere, praticamente alla vigilia della resa dei conti tra Hillary Clinton e Donald Trump, siano stati proprio loro che, nel 2005, avevano scritto American Idiot: «Siamo felici di essere in Europa e di non essere negli Stati Uniti. Andiamo verso elezioni che provocheranno un grande infarto collettivo», ha scherzato, ma non troppo, Billie Joe Armstrong.

La gioia (contenuta) di Shawn Mendes.

La gioia (contenuta) di Shawn Mendes.

IL TRIONFO DELLE BELIEBERS
Oltre a Best Song, Justin Bieber, al quinto anno consecutivo con statuette, si è aggiudicato il premio Biggest Fans, destinato all’artista con i migliori fan, appunto. A suon di tweet, ha vinto lui insieme alle sue Beliebers, con buona pace di Arianators (fan di Ariana Grande), BeyHive (di Beyoncé), Little Monsters (di Lady Gaga) e Mendes Army (di Shwan Mendes). Per Bieber anche il premio come miglior artista canadese. A proposito, proprio un suo connazionale, il 18enne Shawn Mendes, ha vinto come miglior artista maschile.

L'esibizione di Zara Larsson.

L’esibizione di Zara Larsson.

UNA RIVELAZIONE DI NOME ZARA
Detto di Lady Gaga, miglior artista femminile ma anche miglior look, da segnalare la vittoria della giovanissima svedese Zara Larsson nella categoria Best New. Per quanto riguarda gli altri premi, statuette per Coldplay (Best Rock), Fifth Harmony (Best Pop), Twenty One Pilots (Best Alternative e Best Live), Drake (Best Hip Hop) e Martin Garrix (Best Electronic). Grandi sconfitte, invece, Beyoncé (in trionfo agli Mtv Video Music Awards) e Adele, che avevano messo insieme dieci nomination.

AMBASCIATORI ITALIANI
Battendo gli altri candidati Alessandra Amoroso, Emma, Salmo e Francesca Michielin, a vincere nella categoria di miglior artista italiano è stato un duo, quello composto da Benji & Fede, che nel giro di un anno ha pubblicato due album (e un libro). Piuttosto sparuta la delegazione italiana in terra d’Olanda: da segnalare l’ereditiera Elettra Lamborghini, sempre fedele al suo stile ‘cafonal’, e una (stavolta) elegante Giulia Salemi, che a settembre, con uno spacco inguinale, si era resa protagonista della principale caduta di stile della Mostra del Cinema di Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 07-11-2016 11:32 AM


Lascia un Commento

*