...e alla fine arriva il bacio (gay)

Il dottor Oscar, dopo tanta attesa da parte dei fan, è riuscito a posare le sue labbra su quelle del suo amato. Una dimostrazione d'affetto accettata con gioia dagli spettatori, anche se qualcuno, sui social, ha provato invano a rompere questo idillio.
Un medico in famiglia

Oscar Nobili (Paolo Sassanelli) nel primo bacio gay di Un medico in famiglia.

«Finalmente!», urlano i fan di Un medico in famiglia. Già, perché finalmente è arrivato il primo bacio gay della serie. Protagonisti sono il medico Oscar Nobili e il professore Gardini. Lui, l’attore Paolo Sassanelli, è il miglior amico di Lele (Giulio Scarpati) e fa parte del cast targato Rai1 sin dalla prima puntata. Non ha mai nascosto la sua omosessualità e ha sempre vissuto le sue storie alla luce del sole. Però, per vedere sugli schermi il fatidico primo bacio si è dovuto aspettare la decima stagione. Nell’episodio del 27 ottobre 2016, Oscar ha baciato un altro uomo. Un bacio la cui ‘messa in piazza’, forse, è costata fatica sia alla tivù generalista che alla serie stessa, dato il suo essere tradizionalista.

IL BACIO DELLA «VERGOGNA» VINCE
«Anche io mi fido di te», e Oscar e il professore si sono lasciati andare a un bacio appassionato. Il primo (sicuramente) di una lunga serie che, però, ha ricevuto anche alcune critiche sui social. Infatti, anche se la maggior parte dei commenti sono stati positivi, c’è stata una piccolissima parte di pubblico che ha faticato ad accettare questa dimostrazione d’affetto, rovinando un momento che i fan attendevano da tempo. Entusiasmo che non è stato smorzato nemmeno da (pochi) cinguettii al veleno come quello di un utente che parlava di «omosessualità gratuita ed ostentata in prima serata. Rai oltre ogni limite di vergogna e di buon gusto!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 28-10-2016 05:26 PM


Lascia un Commento

*