La notte dei morti viventi

di Federico Capra
Tra addii e nuovi personaggi, torna la serie che sta stregando il grande pubblico. Parte infatti lunedì 24 ottobre la settima stagione di The Walking Dead. Ecco allora che cosa dovete sapere per gustare al meglio le nuove puntate.

È inutile negarlo, il finale della sesta stagione di The Walking Dead ci aveva lasciati con un dubbio atroce. Su quale dei componenti del gruppo di Rick si è abbattuta la furia di Negan? Qualcuno sarà sopravvissuto? Domande tanto legittime quanto plausibili dato che nell’ultima scena si vedeva lo spietato capo dei Salvatori spaccare letteralmente la testa a uno dei suoi prigionieri. Una fine tremenda, resa tale anche dall’inquadratura in prima persona che non ha permesso di comprendere chi fosse la vittima predestinata al sacrificio. Dubbi, però, destinati a dissiparsi con l’inizio della settima stagione al via lunedì 24 ottobre sulla tivù satellitare Fox. Ma quali sono i segreti che si nascondono dietro i nuovi 16 episodi di una delle serie più amate degli ultimi anni?

neganLA FIGURA DI NEGAN
Okay, senza spoilerare troppo cerchiamo di dare un senso alle cose. Perché se da una parte il mistero ci piace, dall’altra la curiosità ci spinge a interrogarci per arrivare il prima possibile a un dunque. Che in questo caso assume la fisionomia di Negan. Il losco e psicopatico signore della guerra, antagonista assoluto della sesta stagione, è destinato a essere volto odiato anche e soprattutto nel corso di tutta la nuova produzione della serie. Ma chi è questo personaggio tanto affascinante quanto brutale che ha messo sotto scacco il gruppo di Rick? Poco dopo lo scoppio dell’apocalisse zombie, Negan è diventato il leader di una nutrita comunità di farabutti nei pressi di Washington. Il gruppo, conosciuto col nome de I Salvatori, stava spadroneggiando nel territorio sino all’arrivo di Rick e compagni. Peccato che le cose per l’ex sceriffo Grimes non stiano andando per il verso giusto.

THE WALKING DEADMORTI O FERITI?
E si riparte proprio da qui. Dal buio di una notte rischiarata solo dai fuochi dell’accampamento e dai fari del camper su cui la comitiva era partita all’assalto dei Salvatori. A diradare un po’ la nebbia, senza pericolo di spoiler, ci viene incontro il trailer ideato da Fox per lanciare la nuova stagione. Nel filmato si vede infatti un compiaciuto Negan con la mazza grondante sangue in mano. L’inquadratura si sposta sul volto sconvolto di Rick che, a quanto pare, pare essersi salvato. Il cerchio,così, in parte si restringe. In più se avete letto il fumetto sapete certamente che Glenn e Abraham non se la sono passata bene. E non aggiungiamo altro.

The-walking-dead-luccaCOME CAMBIA LA SERIE
Insomma, se prima erano gli zombie i nemici numeri uno, già a partire dalla terza stagione il trend stava cambiando. Una volta capito come le orde di vaganti agiscono e come neutralizzarle, i maggiori pericoli arrivano dai sopravvissuti. Lo avevamo visto col Governatore, eliminato da Rick e compagni nel corso di The Walking Dead 5, per poi farci l’abitudine con i vari insediamenti decisamente bellicosi incontrati di episodio in episodio. Non ultima la fratellanza dei Salvatori guidati dal perfido Negan. Insomma d’0ra in poi troveremo sempre meno individui in fuga a dispetto di vere e proprie comunità stabili. Tutte con un unico obiettivo: sopravvivere ai loro simili convivendo al meglio con le mandrie di zombie che si aggirano senza freni.

ezekielNEW ENTRY
In tutto questo marasma non mancano però nuovi personaggi. Su tutti Ezekiel, il bizzarro sovrano di Kingdom, un mondo parallelo molto simile a quello medievale. Sempre più spazio potrebbe avere anche Paul ‘Jesus’ Rovia, conosciuto nella sesta stagione. Infine bisogna capire se e quali personaggi dei Salvatori sono stati ritenuti degni dagli autori di essere maggiormente caratterizzati e personalizzati. Tra questi anche i Whisperer, antagonisti introdotti molto avanti nei comics. Insomma ci attende una stagione ricca di colpi di scena in cui ci dovremo preparare anche a dire addio a qualche nostro beniamino per abbracciarne di nuovi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 24-10-2016 04:59 PM


Lascia un Commento

*