La mamma di Marni cambia 'casa'

Consuelo Castiglioni lascia la direzione creativa del marchio, fondato insieme al marito nel 1994, per dedicarsi alla vita privata. Ecco chi è la designer conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

consuelo castiglioniConsuelo Castiglioni, che oltre 20 anni fa creò insieme a suo marito il marchio Marni, ha deciso di lasciare la direzione creativa della casa di moda per potersi dedicare maggiormente alla sua vita privata. Al suo posto arriva Francesco Risso. «Sono stati anni frenetici ed entusiasmanti, che hanno assorbito tutte le mie energie per realizzare un progetto di cui sono orgogliosa. Grazie anche al supporto costante della mia famiglia che mi ha permesso di restare fedele alla mia idea, ho costruito un marchio con un’identità precisa e riconoscibile», ha affermato la stilista annunciando il suo ritiro. Ma chi è la donna che nel 1994 ha inventato uno stile poi apprezzato in tutto il mondo? Ecco cosa sappiamo su di lei.

GLI ESORDI E LA NASCITA DI MARNI
È nata nel 1959 a Lugano. Il suo amore per la moda, ha dichiarato in un’intervista rilasciata nel 2012 a Elle, è nato fin da bambina, quando restava affascinata davanti all’armadio e allo stile di sua madre. A Milano, una volta cresciuta, è diventata consulente di moda, per poi sposare Gianni Castiglioni, erede dell’azienda di pellicceria CiwiFurs. Dalla loro unione sono nati due figli, Carolina e Giovanni. «All’epoca le pellicce non erano moderne né valorizzate, per cui io e mio marito abbiamo pensato di creare una nuova collezione diversa e contemporanea. Così è nata Marni». Il nome, ha specificato la stilista nella stessa intervista, è stato scelto in quanto soprannome della sorella di suo marito.

AUTODIDATTA
In qualche anno il marchio della Castiglioni, che non ha mai fatto studi d’arte o di moda, è diventato uno dei più influenti al mondo. La prima boutique fu aperta a Londra nel 2000. Inizialmente specializzata in borse femminili, l’azienda è cresciuta sempre di più, proponendo collezioni femminili e maschili, occhiali, gioielli e profumi, creando uno stile chic, elegante, vario e contemporaneo.

LE COLLABORAZIONI
La stilista, che ama sperimentare e cambiare, ha avviato collaborazioni con diversi marchi. Nel 2005, ad esempio, si è unita ai giapponesi di Kamei Proact Corporation per creare una linea di sneakers e nel 2011 ha iniziato una partnership con la catena H&M. Altro elemento importante è l’attenzione che il marchio creato dalla Castiglioni ha dimostrato nei confronti dell’ambiente: nel 2013 ha collaborato con l’Ethical Fashion Intiative per promuovere un un’industria più ecologica e più equa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 21-10-2016 05:34 PM


Lascia un Commento

*