Sesso sacro

Prostituzione nei luoghi di culto: se oggi è inconcepibile, nei tempi antichi era invece la norma. Dai Babilonesi agli Aztechi, ecco le civiltà che l'hanno praticata nel corso dei millenni.

Praticata come rito di fertilità o imitazione da parte dei fedeli della ierogamia, termine che indica l’unione fisica tra due divinità, la prostituzione (o in generale la sessualità) sacra ha una storia antichissima. Se Pafos, a Cipro, ospitava uno dei maggiori luoghi di culto di Afrodite e per questo veniva raggiunta da tantissimi pellegrini desiderosi di accoppiarsi con donne sconosciute nel tempio, a ‘inventare’ la prostituzione sacra sarebbe stata Babilonia. A raccontarvi la sua storia è invece SexTellling.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 20-10-2016 02:00 PM


Lascia un Commento

*