Tutte le donne del festival di Roma

Tra i film in programma in questa undicesima festa del cinema, c'è un nutrito gruppo di opere con protagoniste donne. Ne abbiamo selezionate sette, assolutamente da non perdere.

festa-del-cinema-di-roma-2016Non solo Meryl Streep. Sono tante le donne raccontate dall’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, protagoniste di numerosi film che adottano un punto di vista femminile sul mondo e sulla contemporaneità. Storie italiane, ma anche straniere. Originali o ispirate a fatti realmente accaduti. Scopriamo i titoli più attesi.

Adriana Barraza in Todo lo demásTODO LO DEMÁS
Si comincia con l’opera della regista messicana Natalia Almada, che narra le vicende di una donna che pian piano prende coscienza della violenza insita nell’apparato burocratico per cui lavora (è un’impiegata statale). Per sfuggire alla disumanizzazione, cercherà conforto nelle acque di una piscina, da cui rinascerà per affrontare la propria solitudine.

sole-cuore-amore-2SOLE CUORE AMORE
Il 15 ottobre è il giorno della nuova opera di Daniele Vicari, con Isabella Ragonese punta di diamante del cast. La vicenda, ambientate nella provincia romana, racconta i mondi di due donne diverse ma solidali tra loro: da una parte Eli, con quattro bambini da crescere e una famiglia tutta sulle proprie spalle perché il marito ha perso il lavoro, dall’altra Isa, ballerina dal forte spirito indipendente che di tanto in tanto aiuta l’altra donna. Ma alla lunga le fatiche di cui si fa carico Eli rischiano di sopraffarla.

eagle_huntressEAGLE HUNTRESS
Dalla periferia romana al cuore della Mongolia, per seguire le vicende autentiche di Aisholpan, tredicenne che coltiva il sogno di diventare la prima cacciatrice di aquile donna. Nomade e musulmana, la sua sfida comincia all’interno del nucleo famigliare per coinvolgere poi il resto della comunità e dimostrare che le donne non sono fragili come si pensa. Prima proiezione il 16 ottobre.

la fille de brestLA FILLE DE BREST
Una regista donna per un’eroina donna: Emmanuelle Bercot porta in scena la storia di Irène Frechon, pneumologa che scopre la relazione tra un farmaco e alcune morti sospette. Così inizia la lotta per portare la verità all’attenzione dei media, affrontando la potenza di fuoco delle lobby farmaceutiche. (16 ottobre)

Maria-per-RomaMARIA PER ROMA
La Capitale non dorme mai. È frenetica, caotica, invasa dai turisti. E in questo scenario si svolge la giornata di Maria, divisa tra i provini che fa per diventare un’attrice e i lavoretti legati alla dimensione turistica della città. Il film, diretto e interpretato da Karen Di Porto, si svolge nell’arco di un’intera giornata. (19 ottobre)

florence foster jenkinsFLORENCE FOSTER JENKINS
La più grande attrice di sempre interpreta il peggior soprano di tutti i tempi. Meryl Streep presta volto, corpo e voce all’ereditiera newyorkese convinta di essere una grande cantante e che viene protetta dal marito dalla cruda verità. Fin quando, però, non decide di esibirsi in pubblico al Carnegie Hall, dove verrà subissata dai fischi. Al fianco di Streep c’è Hugh Grant. (20 ottobre)

7minuti7 MINUTI
Donne, lavoro, crisi economica. Il film di Michele Placido prende spunto da una vicenda francese realmente accaduta per raccontare la storia di un gruppo di operaie di una piccola azienda tessile che si ritrovano a dover decidere se accettare o meno l’offerta di una multinazionale. Il cast è ricchissimo: Ambra Angiolini, Cristiana Capotondi, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale, Ottavia Piccolo, Violante Placido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: Data: 14-10-2016 11:06 AM


Lascia un Commento

*