Vestito di spazzatura

Rob è l'ambientalista che indossa rifiuti per porre l'accento sul problema dell'inquinamento.

Rob GreenfieldPantaloni e giacca fatti di sacchetti di plastica traboccanti di spazzatura per l’iniziativa Trash me. Potrebbe perfino sembrare il nome di qualche collezione di moda, ma è tutt’altro. Non nuovo a questo genere di escamotage, Rob Greenfield ha pensato di sensibilizzare gli americani sul problema dei rifiuti che affligge il Paese. Attivista ambientale e imprenditore, il 30enne americano ha voluto porsi come scopo della sua vita la salute del pianeta Terra usando tattiche per attirare l’attenzione dei media e non solo.

Immagine anteprima YouTube

L’INIZIATIVA
«L’americano medio produce circa due chilogrammi di spazzatura al giorno ma nessuno pensa a questo», si legge sul sito robgreenfield.tv. Ha così deciso di indossare letteralmente i rifiuti che una sola persona produce quotidianamente. Con la speranza che la gente possa concretamente rendersi conto della grossa quantità di immondizia prodotta. Partita il 19 settembre 2016, l’impresa della durata di un mese è destinata a diventare un documentario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, video Argomenti: , , , Data: 05-10-2016 03:30 PM


Lascia un Commento

*