Sequestrata e derubata

Brutta avventura parigina per Kim Kardashian, che dopo essere stata legata e chiusa nel bagno del suo hotel da cinque rapinatori, si è vista sottrarre beni per un valore stimabile intorno ai 16 milioni di dollari.

Finisce in maniera turbolenta il soggiorno di Kim Kardashian a Parigi. La social media star, nella capitale francese in occasione della fashion week, è stata infatti legata e rinchiusa nella sua camera d’albergo, per poi essere derubata. Da capogiro il bottino incassato dai malviventi: ben 16 milioni di dollari in gioielli.

IL FURTO
Tutto si è svolto nell’ottavo arrondissement, al civico 7 di rue Tronchet, dove si trova l’hotel di lusso che ospitava la signora West. Secondo la ricostruzione, intorno alle due e mezza del mattino cinque uomini travestiti da poliziotti avrebbero sopraffatto le guardie e quindi raggiunto la Kardashian nella sua camera, immobilizzandola e chiudendola in bagno dopo averla minacciata con una pistola alla testa. Così, praticamente indisturbati, hanno potuto darsi al saccheggio. Oltre ai gioielli, Kim ha anche denunciato il furto di due smartphone.

LEI STA BENE
Kim Kardashian è uscita indenne dalla disavventura, nonostante venga descritta come un po’ scossa. Il marito Kanye West, impegnato a New York nel corso del Meadows Festival, ha invece interrotto un concerto una volta ricevuta la notizia. Non è il primo evento spiacevole che vede coinvolta Kim in questa trasferta parigina: pochi giorni prima, infatti, il noto provocatore ucraino Vitalii Sediuk aveva cercato di baciarle il sedere prima di essere portato via di peso dalla security.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: Data: 03-10-2016 04:42 PM


Lascia un Commento

*