L'imbarazzo della censura

A Mosca un gruppo di attivisti conservatori ha protestato contro la mostra del fotografo americano Jock Sturges: l'esposizione, al via l'8 settembre, è stata chiusa con l'accusa di pedopornografia.

La mostra Jock Sturges – Senza imbarazzo, organizzata al Centro Fratelli Lumiere di Mosca, è stata chiusa. Il motivo? Le opere del fotografo americano hanno ‘scandalizzato’ un gruppo di attivisti conservatori che, accusando l’artista di pedopornografia, hanno bloccato l’accesso all’esposizione (continua su SexTelling.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: , , , Data: 26-09-2016 08:06 PM


Lascia un Commento

*