Licenza di matrimonio

Secondo alcune esperte britanniche, prima di convolare a nozze ogni donna dovrebbe porre al proprio partner dieci fondamentali domande. Ecco la (presunta) ricetta della felicità.

matrimonioMatrimonio. Al solo sentirla pronunciare questa parola fa tremare le ginocchia ai più. Anche perché, per molte di noi, si tratta di uno dei passi più importanti della vita. Non uno spauracchio da tener lontano, ma il coronamento di un sogno coltivato sin da quando eravamo bambine. Ma non sempre tutto ciò che luccica si rivela essere oro. Ecco perché, secondo alcune esperte britanniche del settore come Olga Levancuka, Marisa Peer e Annabelle Cavaliere, prima di pronunciare il fatidico sì sarebbe regola porre dieci semplici domande al proprio partner. Una precauzione dovuta all’atteggiamento di buona parte della popolazione maschile che si approccia in modo ben diverso rispetto alla stragrande maggioranza delle donne. «Gli uomini spesso non si sentono mai pronti a un passo del genere. A creare una famiglia o, tanto meno, avere figli», ha spiegato al Daily Mail Olga Levancuka.

COSA TI PIACE DI PIÙ DEL VIVERE INSIEME?
Prima e fondamentale domanda per capire se, il vostro futuro marito, abbia ben capito che cosa significhi convivenza. Molte donne sperano che i propri partner cambino dopo il matrimonio, altre ancora cercano di trovare compromessi. Beh, se il vostro lui dovesse confessarvi di voler passare tutti i fine settimana allo stadio o al pub con gli amici, beh, vuol dire che non fa per voi.

fidanzatiCOSA TI RENDE PIÙ FELICE DI STARE CON ME?
Con questo quesito capirete davvero se il vostro partner sta insieme a voi per sola abitudine o se vi vede come una parte fondamentale della sua vita. In base alla risposta saprete come regolarvi di conseguenza.

PER COSA STAI RISPARMIANDO?
Tutti noi mettiamo da parte del denaro. Però c’è chi lo fa per comprare beni superflui e chi risparmia per costruire una base solida in vista del matrimonio. Se il denaro messo da parte dovesse servire per comprare l’ultimo gioco della PlayStation allora c’è qualcosa che non funziona.

Usanze-matrimonioCOME CI COMPORTIAMO CON LE NOSTRE DIFFERENZE RELIGIOSE?
Avere fedi differenti non comporta per forza la fine di un rapporto. Ovvio ci potrebbero essere dei dissapori momentanei, ma mai nulla di definitivo o catastrofico. L’importante è che il vostro partner (come voi del resto) abbia rispetto delle vostre scelte e non vi imponga cambiamenti. Anche in questo caso un compromesso può aiutare.

DOVE VUOI TRASCORRERE IL NATALE DOPO SPOSATI?
Si sa, i maschi restano sempre un po’ mammoni. Anche per questo alcuni dissidi potrebbero sorgere, dopo sposati, quando si parla di dove passare le feste. Non è infatti sempre semplice riunire tutte le famiglie sotto un unico tetto. E se il vostro futuro marito non è disposto a condividere le festività anche con i vostri genitori, zii e fratelli/sorelle allora non fa per voi.

genitoriVUOI AVERE DEI FIGLI?
Mai sposarvi prima di fare questa domanda. Se voi infatti sognate una famiglia numerosa ma vi trovate davanti un uomo che detesta i bambini e non vuole assolutamente diventare padre allora il vostro idillio potrebbe durare meno di un battito di ciglia. Alla fine la voglia di avere un piccolino da abbracciare, crescere ed educare avrà il sopravvento creando crepe insaldabili nella coppia. Soprattutto perché chi dice di amarvi non vi può privare del vostro più grande sogno. Difficile trovare punti di accordo in questo caso, meglio allora che le strade si separino definitivamente.

COSA TI PIACE DI PIÙ FARE A LETTO?
Questa è una domanda scomoda. Soprattutto per chi decide di arrivare al giorno delle proprie nozze ancora vergini. In questo caso capire quali siano le fantasie e i desideri sessuali del partner potrebbe servire per non avere brutte sorprese dopo il sì.

coppiaSE TI ARRABBI COME TI SFOGHI?
A volte non si conosce mai sino in fondo chi si ha accanto. E anche se questa è una domanda insolita da porre, è davvero fondamentale. Quando gli uomini si sentono frustrati, infatti, possono arrabbiarsi e dare libero sfogo al proprio nervosismo. Per farlo c’è chi si trova un piccolo hobby, chi invece va in palestra, chi infine diventa violento. Ecco forse questo è meglio saperlo sin da subito.

COM’È IL RAPPORTO CHE HAI CON TUA MADRE E TUA SORELLA?
La risposta a questa domanda vuole dimostrare come il vostro futuro marito vede il suo rapporto con le donne. Quando ci piace qualcuno, cerchiamo di impressionarlo comportandoci nel miglior modo possibile. Ecco questa potrebbe essere una semplice facciata. Vedere e comprendere i modi di fare del partner con la parte femminile della famiglia potrebbe essere rivelatore.

VUOI MANTENERE LA TUA INDIPENDENZA?
Molte coppie si sposano mantenendo nel proprio cassetto progetti da svolgere completamente da soli. Questo non è un male perché ritagliarsi dei piccoli spazi permette di creare un rapporto sano e duraturo. C’è però chi intende il rapporto di coppia 24 ore al giorno. Forse una visione eccessiva che alla lunga potrebbe causare una strana forma di asfissia che alla lunga potrebbe danneggiare i meccanismi di convivenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: Data: 23-09-2016 10:52 AM


Lascia un Commento

*