Se non vogliamo perderli

La caduta dei capelli è un problema anche femminile, determinato da diverse cause, dallo stress a un'alimentazione scorretta fino ai troppi trattamenti che li debilitano. I rimedi da adottare.

I capelli sono l’essenza della femminilità. Può capitare però che avere cura di loro, lavandoli spesso, pettinandoli e stando attente ad avere sempre un colore impeccabile, non basti. Può capitare di accorgerci che stiamo iniziando a perderli. Quali possono essere le cause? 200324633-001STRESS
Lo stress è uno dei fattori che contribuiscono alla caduta dei capelli: il motivo sta nel fatto che aumenta i livelli di testosterone. Dopo eventi traumatici come una malattia grave o un intervento chirurgico il rischio aumenta, ma il problema può essere provocato anche da un semplice stress di carattere emotivo.
Se vi capita, fermatevi un attimo e prendete atto del fatto che avete bisogno di relax o di prendervi una pausa dalla routine nevrotica. Può aiutarvi una seduta settimanale dallo psicoterapeuta, ma anche un semplice corso di yoga o in palestra potrebbe diventare vostro alleato.

capelli2ALIMENTAZIONE
Contro la caduta dei capelli è importante seguire quotidianamente un’alimentazione sana ed equilibrata ogni giorno. Perché? I capelli sono un tessuto non-essenziale, ovvero sono gli ultimi del nostro corpo a ricevere le sostanze nutritive. Niente diete sregolate quindi, ma via libera ai cibi che contengono vitamina B, essenziale per la crescita dei capelli: cereali integrali, semi, legumi, lievito di birra, broccoli e cavoli, avocado, banane, nocciole, verdure a foglia verde.

capelli4TROPPA PIASTRA
Spesso siamo noi a stressare la nostra chioma con acconciature o colorazioni. Utilizzare troppo spesso la piastra per lisciare i capelli o il ferro per arricciarli, per esempio, è un errore da evitare: fa sì che l’eccesso di calore stressi il follicolo pilifero contribuendo alla caduta.
Se non riuscite ad abbandonare i ferri del mestiere (anche il phon indebolisce i capelli) utilizzateli a una  temperatura non troppo alta e aggiungete alla vostra cura quotidiana prodotti specifici a base di ingredienti naturali come olio di oliva o avocado, che rafforzano e reidratano il fusto.

capelli5COLORAZIONI
Anche le tinte colorate indeboliscono pesantemente i capelli, soprattutto se fatte in modo continuo, perché le sostanze chimiche che contengono devono rompere la cuticola a protezione del fusto per depositare il pigmento colorato, rovinando di conseguenza la chioma. Per arginare i danni lasciate passare almeno otto settimane fra una colorazione e l’altra e scegliete prodotti specifici per proteggerli dopo il lavaggio.

capelli6CODA TROPPO STRETTA
Forse non ci avete mai pensato, ma anche una semplice coda di cavallo troppo stretta può essere particolarmente stressante per i capelli.  I follicoli ne risentono e si può così avere quella che viene chiamata «alopecia da trazione».
Se ala fine della giornata vi capita di avere il cuoio capelluto dolorante, significa che la coda è troppo stretta, quindi va allentata. Se potete farne a meno, cambiate pettinatura lasciando i capelli sciolti in modo da non provocare danni permanenti al follicolo pilifero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 22-09-2016 11:39 AM


Lascia un Commento

*