Dio li fa, lei li separa

Si chiama Laura Wasser ed è un'avvocatessa specializzata in diritto di famiglia. Negli anni ha rappresentato tantissime star. Ora tocca ad Angelina Jolie, che ha appena annunciato il divorzio da Brad Pitt.

laura wasserLa chiamano Disso Queen ed è la regina dei divorzi di Hollywood. Il suo vero nome è Laura Wasser, ha 48 anni ed è un’ avvocatessa specializzata in diritto di famiglia. Negli anni si è ritagliata una grande fama nel settore, facendo delle cause di divorzio la sua specialità. Ora rappresenta Angelina Jolie nella separazione appena annunciata con Brad Pitt. Secondo Us Weekly Jennifer Aniston avrebbe espresso una certa soddifazione davanti alla notizia: «Brad, questo è il karma!», avrebbe esclamato. Ora la ‘palla’ passa nelle mani della Wasser, il cui compito è cercare di rendere questa separazione il più possibile conveniente e indolore per la protagonista di Tomb Raider.

UN PATRIMONIO DA OLTRE 500 MILIONI DI DOLLARI
In ballo, infatti, non c’è soltanto la gestione delle questioni più strettamente familiari, come quella relativa ai figli, ma anche un patrimonio non indifferente. Secondo la rivista People, che ha consultato esperti finanziari e avvocati specializzati nel settore, si parla di una somma pari o superiore ai 500 milioni di dollari. Inoltre c’è definire l’assegnazione dei patrimoni immobiliari, come la residenza Chateau Miraval, sede del loro matrimonio, nel sud della Francia.

L’AMORE SÌ, MA I SOLDI ANCHE
Tutte questioni che la Wasser è chiamata ad analizzare e alle quali è abbondantemente abituata. Con i suoi clienti, l’avvocatessa instaura un rapporto di fiducia. È presente, li aiuta e li ‘coccola’, restando professionale. Le storie che segue sono tutte favole senza lieto fine, ma l’avvocatessa crede ancora nell’amore. O almeno, questo è ciò che ha dichiarato a Bloomberg: «Non voglio che la gente pensi che io sia contro le love story, perché non è vero. Conosco tantissime persone sposate e felici». Certo, innegabilmente il suo lavoro implica una buona dose di cinismo. E infatti, la donna, diplomata a Berkeley e alla scuola di diritto di Loyola, non si lascia ammorbidire: «Non perdo mai di vista il fatto che il divorzio è prima di tutto un atto giuridico, che implica transazioni finanziarie», ha affermato.

NON CREDE NEL MATRIMONIO
La decisione di specializzarsi nei divorzi è nata in lei dopo aver vissuto l’esperienza della separazione sulla propria pelle, nel 1993. Oggi non è sposata perché, riporta Madame Figaro, non crede nell’istituzione del matrimonio: «Ho due figli meravigliosi nati da due padri diversi. Tutto sta andando bene, perché condividiamo un comune amore per i nostri figli e il rispetto reciproco», ha affermato.

LE STAR CHE L’HANNO SCELTA
Per essere clienti della Wasser una condizione è essenziale: non avere limiti economici. La professionista, infatti, fa pagare caro il suo lavoro, chiedendo ben 850 dollari l’ora. Il risultato, però, è garantito. E sono infatti tantissime le star che hanno deciso di far affidamento su di lei. Nel corso della sua carriera ha rappresentato, tra gli altri, Mariah Carey, Christina Aguilera, Kiefer Sutherland, Heidi Klum, Brit­ney Spears. Ha fatto tremare Antonio Banderas rappresentando Melanie Griffith e ha dato del filo da torcere anche ad Arnold Schwarzenegger difendendo la posizione di Maria Shriver quando il governatore della California, nel 2011, ammise di avere un figlio illegittimo nato da una relazione extraconiugale.

LE REGOLE DEL DIVORZIO PERFETTO
In un libro pubblicato nel 2013, la Wasser spiega come divorziare senza distruggere la propria famiglia e sé stessi. Ecco alcuni dei consigli, raccolti da Madame Figaro:
- Restare Zen ed eleganti: «Ricordo spesso ai miei clienti che un giorno si sono amati. Questo li aiuta a restare eleganti durante le transazioni finanziarie».
- L’avvocato non è il vostro psicologo: «È molto importante essere sostenuti durante un divorzio. Ma troppi clienti prendono l’avvocato per il loro psicologo. Che errore! Gli ricordo spesso che un avvocato, all’ora, è decisamente più costoso.
- Prima di tutto l’interesse dei bambini: «Molte coppie dicono che i figli sono la loro priorità. Una priorità che però perdono di vista durante le procedure. Mantenere invece le idee ben chiare sui bambini è la prima regola di un divorzio riuscito.
- Non smettete di vivere: Bisogna vivere, uscire, ridere. Non lasciate che il vostro divorzio prenda il controllo della vostra vita.
- La legge, non l’emozione: Il divorzio è un atto giuridico. L’emozione, la paura, la sofferenza, la rabbia, non devono interferire nelle vostre discussioni e negoziazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 21-09-2016 03:05 PM


Lascia un Commento

*