Fatti mandare dalla mamma (non di domenica)

di Filomena Avino
Gianni Morandi va a fare la spesa nel giorno festivo, senza immaginare il polverone che avrebbe sollevato su Facebook: «la gente è costretta a lavorare per quelli come lui che non fanno la spesa durante la settimana».


Un uomo, un sacchetto della spesa e una didascalia: «18 settembre. Buona domenica! Ho accompagnato Anna al supermercato». Anna è la moglie fortunata e lui il marito che in tante vorrebbero avere. Ma lui, Gianni Morandi, almeno a giudicare dai commenti, in quanto personaggio dello spettacolo non avrebbe dovuto permettersi di accompagnare sua moglie al supermercato. «Andare a fare la spesa la domenica è una cosa vergognosa! [...] Qualcuno deve lavorare per accontentare i maleducati e disorganizzati che non riescono a farla da lunedì a sabato!», ha commentato una sua (forse ex) fan. Tanta la rabbia riversata su Facebook, tante le accuse rivolte al cantante. Colpevole solo di un ‘gesto’ quotidiano, normale, e fatto senza minimamente immaginare il putiferio che ha scatenato. «Augurare buona domenica a chi è costretto a lavorare per 900€ al mese vuol dire prendere per il sedere chi non può stare con la famiglia», inveisce un’altra donna arrabbiata contro il Gianni nazionale.

LE IRONIE DEL GIORNO DOPO
Il cantante emiliano, nonostante tutto, non si è scomposto: ha risposto scusandosi e promettendo che, d’ora in poi, farà «la spesa solo nei giorni feriali». Magari, lancerà l’hashtag #noallaspesaneigiornifestivi? Un comportamento triste, secondo alcuni. Addirittura ‘sfasciafamiglie‘, per altri. «19 settembre. Ancora in viaggio. Un treno dopo l’altro, un giorno dopo l’altro… La vita corre! Ciao», ha commentato il compositore sotto la foto del giorno seguente alla ‘domenica della vergogna‘. Ma, questa volta, i commenti dei suoi seguaci sono stati di palese ironia e derisione per ‘quelli della domenica’: «Gianni non ti vergogni a prendere il treno di lunedì? Non mi sembra rispettoso nei confronti di chi deve lavorare di lunedì per te. Non riesci proprio ad organizzarti di domenica come tutti?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 19-09-2016 06:42 PM


Lascia un Commento

*