La politica piange Ciampi

L'ex Presidente della Repubblica si è spento all'età di 95 anni. Tanti i messaggi di cordoglio sui social da parte degli esponenti dei partiti e delle istituzioni. Ma Salvini va controcorrente: «Ha svenduto il futuro dell'Italia».

carlo azeglio ciampiÈ morto, all’età di 95 anni, l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Da qualche giorno era ricoverato in una clinica di Roma. Livornese, tra il 1999 e il 2006 è stato il decimo Capo di Stato italiano, il primo a non avere un passato da parlamentare. In precedenza, per 14 anni era stato governatore della Banca d’Italia. Oltre a essere uno degli artefici dell’entrata dell’Italia nell’euro, verrà ricordato per il mai celato orgoglio patriottico, figlio evidente del suo passato partigiano. Basti ricordare un fatto in apparenza frivolo, ma emblematico: prima di Ciampi, nessun calciatore della Nazionale cantava l‘inno di Mameli. Fu il Presidente a insistere affinché cominciassero a farlo. E ci riuscì.

SALVINI CONTROCORRENTE
Sono molti i politici che hanno postato sui social messaggi di cordoglio per il Presidente. Molti sottolineano la rettitudine che ha caratterizzato il suo mandato e il suo impegno come servitore dello Stato. Molti, ma non tutti. Salvini, ad esempio, che lo ha accusato su Facebook di aver svenduto «il lavoro, la moneta, i confini e il futuro dell’Italia». Per il resto, le condoglianze sono bipartisan (ricordiamo che Ciampi venne eletto alla prima votazione, con un’ampia maggioranza). E arrivano anche dai 5 stelle, come la sindaca di Torino Chiara Appendino. Ecco i tweet nella gallery.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: Data: 16-09-2016 01:59 PM


Lascia un Commento

*