Hillary va di moda

In occasione della New York Fashion Week diversi stilisti si sono uniti con il fine di realizzare alcune t-shirt a sostegno della campagna presidenziale della candidata democratica. Dietro l'evento c'è Anna Wintour.

nyfwLa settimana della moda di New York è in programma dall’8 al 15 settembre 2016, ma ancor prima del debutto ufficiale, fa parlare di sé. Per raccogliere fondi a favore della campagna presidenziale di Hillary Clinton, infatti, diversi stilisti si sono uniti con il fine di realizzare acune t-shirt di sostegno alla candidata.

LA FESTA DELLA MODA PER HILLARY
Una vera e propria festa. Tra i designer di moda coinvolti nell’iniziativa, spiccano i nomi di Marc JacobsDiane von Furstenberg, Tory Burch e Jason Wu. La sfilata a sorpresa ‘politcamente impegnata’ si è svolta tra il 6 e il 7 settembre. Dallo street-style di Dao-Yi Chow e Maxwell Osborne (di Public School), con le loro t-shirt nere e lo slogan «Make herstory» (fai la sua storia) alle magliette a righe bianche e grigie con le iniziali della candidata democratica. E poi le ballerine in tutù metallico di Diane Von Furstenberg o ancora i modelli ‘grunge-chic’ di Marc Jacobs. Presente, tra gli altri, anche Demi Lovato che ha cantanto indossando una t-shirt che portava la firma dello stilista newyorkese.

LA DONNA DIETRO L’EVENTO
Dietro l’evento c’è Anna Wintour, direttrice di Vogue Usa, che ancora una volta lascia il ‘segno’. «Grazie Anna di avermi incluso in questo progetto storico», ha scritto sul suo profilo Instagram Jason Vu,.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*