Non ha mai smesso di vedere il suo 'vero' volto

Isabelle Dinoire, prima persona al mondo a subìre un trapianto di faccia nel 2005, è deceduta il 22 aprile 2016. La notizia però è stata diffusa solo a settembre dall’ospedale di Amiens.

isabelle dinoireEra stata la prima paziente a sottoporsi a un trapianto di volto, nel 2005. Il 22 aprile 2016 Isabelle Dinoire è deceduta all’età di 49 anni, ma la notizia è stata diffusa solo il 6 settembre. Nell’inverno 2015-2016, dopo un episodio di rigetto del trapianto, aveva perso parzialmente l’uso delle labbra.

IL TRATTAMENTO E I TUMORI 
La donna seguiva un trattamento con immunosoppressori, ossia farmaci che riducono o bloccano le reazioni di rigetto dell’organismo. Una cura molto pesante che, oltre ad aver favorito la formazione di due tumori, la costringeva a recarsi ogni mese ad Amiens, all’ospedale nel quale aveva subito l’operazione.

IL TRAPIANTO
A maggio 2005 la donna era stata aggredita dal suo labrador durante la notte ed era rimasta sfigurata. Il trapianto era avvenuto diversi mesi più tardi. All’epoca la donna aveva 38 anni e dopo l’intervento aveva ripreso una vita normale: «Sta bene. Presto diventerà nonna per la seconda volta. Ha una vita sociale come tutti. Si guarda senza disagio allo specchio, si trucca, va dal parrucchiere. Non ha subìto traumi psicologici o problemi con il suo nuovo viso», scriveva France Info nel 2014. Isabelle stessa, si diceva serena: «Anche se ora ho questo viso, vedo sempre l’altro, nel mio specchio, o nel riflesso di una vetrina», aveva dichiarato nel 2013, citata da Ouest-France.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , Data: 06-09-2016 05:50 PM


Lascia un Commento

*