#RIPSelena, panico su Twitter

Dopo aver visto circolare l'hashtag i fan della popstar hanno sudato freddo. Ma si riferiva a una cantante morta nel 1995 e non di Selena Gomez, che è viva e vegeta.
La probabile reazione di Selena Gomez all'hashtag #RIPSelena.

La probabile reazione di Selena Gomez all’hashtag #RIPSelena.

Prima il lupus, ora attacchi di panico e depressione: Selena Gomez non sta bene, e ha annunciato una pausa dagli impegni di lavoro, per potersi concentrare di più su se stessa. I suoi fan erano rimasti a questa notizia. Per questo, quando il 6 settembre hanno visto l’hashtag #RIPSelena tra le tendenze di Twitter, hanno sudato freddo. Giusto per il tempo, si spera, di fare una breve verifica su Internet e capire che la ‘loro’ Selena, seppur affaticata, non era affatto passata a miglior vita.

UN’ALTRA SELENA
Come spiega ChocolateMilkParty, infatti, «non si parla di Selena Gomez, ma di un’altra Selena, morta nel ’95». Ovvero di Selena Quintanilla Pérez, conosciuta quasi esclusivamente con il nome di battesimo, amatissima cantante statunitense di origini messicane, considerata una tra le più popolari icone musicali latine. E, purtroppo, uccisa il 31 marzo 1995, a soli 23 anni, da Yolanda Saldívar, responsabile del fanclub e manager dei suoi negozi di abbigliamento.

ARTISTA DI TALENTO
Se per molti oggi esiste una sola Selena, Gomez, per tanti altri quella ‘vera’ è l’altra. Come fa notare Steph, che scrive, con ironia: «Questo hashtag è per la Selena talentuosa». C’è da dire, però, che non ricorre nessun anniversario (né di nascità, né di morte) riguardando la Quintanilla, tra l’altro impersonata sul grande schermo nel 1997 da Jennifer Lopez, al suo primo ruolo da protagonista.

SCHERZO DI CATTIVO GUSTO
Invece, voci sulla presunta morte di Selena Gomez avevano iniziato a circolare con insistenza il 2 settembre, dopo che era stata aperta la pagina Facebook R.I.P. Selena Gomez, capace di attirare in poco tempo un milione di like. Non si sa mai, e per questo Puppy Bieber avrebbe voluto anche il cognome Quintanilla nell’hashtag. Richiesta legittima. Ma l’hashtag in questione, probabilmente, è stato creato proprio da un hater per prendere in giro i fan della Gomez, ‘approfittando’ della morte, stavolta reale, di una sua omonima. E riuscendoci in pieno, visto il panico scatenato su Twitter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 06-09-2016 11:51 AM


Lascia un Commento

*