Questo confronto non s'ha da fare

Su Twitter impazza l'hashtag #GameofThronesVsTeenWolf. Che però non ha senso.

teen wolfLa prima è una delle serie di maggior successo di sempre, capace di creare un vastissimo stuolo di appassionati che l’hanno reso, come ha decretato il Wall Street Journal, lo show più virale della storia della televisione. Qualcosa che non si vedeva dai tempi di Lost, insomma. L’altra è invece una serie pensata per un pubblico di adolescenti, realizzata con un budget più ridotto, direttamente proporzionale al seguito che ha a livello mondiale. Stiamo parlando di Game of Thrones (ovvero Il Trono di Spade) e Teen Wolf. Da una parte Hbo, una garanzia in fatto di serie tivù, dall’altra Mtv. Unico punto in comune, l’elemento fantasy. Eppure, su Twitter è diventato di tendenza l’hashtag #GameofThronesVsTeenWolf.

SERIE TROPPO DIVERSE
L’hashtag è stato creato, lanciato e utilizzato. Nella maggior parte dei casi per sottolineare quanto non abbia senso: solo così è diventato di tendenza, come fa notare Ari Loves Calum: «Ma sono due serie completamente diverse. È come dire la pizza o la Nutella». Ma è proprio in questo modo che funziona Twitter: l’importante è che se ne parli, che l’hashtag giri.

C’È ANCHE CHI SI SCHIERA
C’è chi non si sbilancia e chi invece chi decide di dichiarare apertamente la sua preferenza. I fan di Game of Thrones si impegnano a ribadire la superiorità della ‘loro’ serie, quelli di Teen Wolf anche (magari basandola sulla presenza di qualche teen idol come Dylan O’Brien).

QUALCUNO HA FATTO CONFUSIONE?
Come detto, l’elemento fantasy può essere l’unico motivo per mettere a confronto due serie così diverse. A qualcuno viene anche il dubbio: non è che hanno scambiato licantropi, figure attorno a cui ruota Teen Wolf, e metalupi, diffusi nelle Terre oltre la Barriera e simbolo degli Stark di Game of Thrones?

EMMY CONTRO TEEN CHOICE AWARDS
I dubbi su come possa nascere il confronto non nascono solo negli utenti italiani, ma anche stranieri. BlackLivesMatter, ad esempio, si chiede, schierandosi apertamente a favore di Games of Thrones: «Come potete paragonare uno show che ha vinto degli Emmy con un altro che si è aggiudicato solo dei Teen Choice Awards?».

TUTTI A CASA (O A SCUOLA)
Insomma, il confronto è stato fatto, ma non aveva proprio senso. A mandare idealmente tutti a casa ci pensa Susan Everdeen: «Quando è che tornate tutti a scuola così non ammazzate più il tempo con hashtag inutili?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , Data: 30-08-2016 01:16 PM


Lascia un Commento

*