Le muse (dark) di Tim Burton

di Matteo Innocenti
Il regista, che il 25 agosto compie 58 anni, ama lavorare non solo con Johnny Depp, ma anche più volte con le stesse attrici. Ecco quelle che con lui hanno fatto almeno il bis.

tim burton homeO lo ami, o lo odi: Tim Burton, che il 25 agosto compie 58 anni, divide da sempre i cinefili a causa del suo stile inconfondibile. Per i detrattori i suoi lavori sono senza senso, deprimenti e ripetitivi. Chi invece lo ama trova geniali i suoi film, fatti di personaggi eccentrici e ambientazioni uniche. Con certezza tra coloro che si sono fatti sentire per fargli gli auguri, cosa che hanno fatto tantissimi utenti di Twitter con l’hashtag #HappyBirthdayTimBurton, c’è Johnny Depp (a meno che non lo abbiano distratto le vicende legate al divorzio da Amber Heard), che ha recitato in buona parte dei film da lui diretti, a partire da Edward mani di forbice. Lo stesso ha fatto Helena Bonham Carter, che dopo essere stata diretta da lui in Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie, ci si è pure fidanzata. Se i loro sono casi estremi, d’altra parte Tim Burton ama lavorare più volte con gli stessi attori, con i quali evidentemente riesce a creare empatia. È la sua carriera a dirlo. Ecco le cinque attrici che con Burton hanno concesso almeno il bis.

Sweeney

Johnny Depp ed Helena Bonham Carter in Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street.

HELENA BONHAM CARTER
L’attrice britannica è stata legata a Tim Burton dal 2001 al 2014 e da lui ha avuto due figli. Molti di più i ruoli ottenuti nei suoi film, ben sei. Helena Bonham Carter ha infatti recitato in Il pianeta delle scimmie (2001), Big Fish (2003), La fabbrica di cioccolato (2005), Sweeney Todd -  Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007), Alice in Wonderland (2010) e Dark Shadows (2012). Inoltre, ha doppiato Emily in La sposa cadavere (2005). Al di là del loro legame affettivo, non c’è da stupirsi: pallida e stralunata, a Helena non mancava certo il physique du rôle per i film di Burton.

edward

Johnny Depp e Winona Ryder in Edward mani di forbice.

WINONA RYDER
Prima di Helena Bonham Carter c’era stata lei. Winona Ryder ha infatti recitato, giovanissima, in due dei più grandi successi di Tim Burton, ovvero Beetlejuice – Spiritello porcello (1988) ed Edward mani di forbice. Nel secondo caso lo ha fatto a fianco di Johnny Depp, con cui all’epoca aveva una relazione. Suggellata dal celebre tatuaggio ‘Winona Forever‘, che poi l’attore ha cancellato (in parte), trasformandolo in ‘Wine Forever’. Si è cimentata anche come doppiatrice per Burton, doppiando il personaggio di Elsa van Helsing in Frankenweenie (2012).

catwoman

Michelle Pfeiffer e Danny De Vito in Batman – Il ritorno.

MICHELLE PFEIFFER
Non ce ne vogliano Halle Berry e Anne Hathaway, ma è lei l’unica vera Catwoman è Michelle Pfeiffer, che ha interpretato una strepitosa donna gatto in Batman – Il ritorno (1992). E pensare che per questo ruolo, Tim Burton aveva inizialmente pensato ad Annette Bening: «Ho accettato immediatamente la parte. Ricordo di non aver finito nemmeno la lettura del copione», ha raccontato nel 2012 . Proprio l’anno in il regista l’ha reclutata di nuovo, questa volta per Dark Shadows. Film forse non riuscitissimo, ma che a ben vedere è quello in cui Burton ha fatto recitare più ‘fedelissimi’.

vampira

Lisa Marie in Ed Wood.

LISA MARIE
Il suo non è un volto notissimo, ma Tim Burton la conosce benissimo, visto che è stata la sua compagna dal 1993 al 2001. Come ha svelato una volta al Boston Herald, a legarli furono in qualche modo degli Ufo, che entrambi avevano avvistato in California. Durante la loro relazione, Burton le ha affidato dei ruoli minori in quattro film: Ed Wood (1994), dove ha interpretato la procace Vampira, Mars Attacks! (1996), Il mistero di Sleepy Hollow (1999) e Il pianeta delle scimmie.

eva green

Eva Green in Dark Shadows.

EVA GREEN
Pallida come Helena Bonham Carter e bella come Michelle Pfeiffer, l’attrice francese ha tutto per diventare la nuova musa di Tim Burton: se il regista l’aveva già scelta per il ruolo della cattivissima Angelique in Dark Shadows, l’ha poi chiamata anche per Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, film atteso nelle sale italiane a Natale 2016, adattamento cinematografico del romanzo scritto da Ransom Riggs. Nel film Eva Green interpreta proprio la misteriosa Miss Peregrine, che nella sua residenza su un’isola ospita un gruppo di bambini orfani dal talento speciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*