Questione di karma?

Daniela Martani ha negato di essere l'autrice del commento choc sul terremoto che ha compito il Centro Italia. Ma intanto a Los Angeles hanno cancellato una serata dove l'ex gieffina e attivista vegana si sarebbe dovuta esibire come deejay.

Epa: la protesta contro Prada per dire no al maltrattamento degli animali«Amatrice è la patria dell’amatriciana? Allora è Karma», aveva scritto in un commento agghiacciante su Facebook Daniela Martani, ex gieffina, ex hostess Alitalia e vegana convinta, alludendo a una punizione divina per gli abitanti ‘carnivori’ di Amatrice, uno dei borghi del Centro Italia devastati dal terremoto. Una battuta che ha fatto il giro del web e le è costata molto cara: sui social network, come era prevedibile, è stata ricoperta da insulti. Non solo: pare che la signora Martani abbia avuto le prime ripercussioni anche in ambito ‘lavorativo’: un locale Los Angeles, il Caffè Roma di Beverly Hills, ha annullato il suo dj set (pare che oltre alla passione per il vegan e la politica, l’ultima sia quella per la musica) dopo il commento imbarazzante di Martani. L’evento è stato cancellato: i gestori del locale lo hanno fatto sapere esprimendo in poche righe solidarietà agli abitanti di Amatrice, e specificando che il ristorante non condivide le idee dei musicisti che ospita.

martaniLA DIFESA
Martani comunque ha provato a tamponare le polemiche giurando che l’autrice di quel commento non era lei, e che il suo profilo Facebook è stato violato da qualcuno che è entrato nel suo account. «Mi stanno arrivando minacce di morte, indirizzate a me, alla mia famiglia. E questo per un post falso, che non ho scritto io», ha detto all’AdnKronos.
«Andrò al consolato italiano, ho paura ed ho bisogno di protezione, è incredibile il linciaggio che sto subendo. Mi stanno anche annullando delle serate», aggiunge da Los Angeles, dopo aver ribadito ancora su Twitter dato che il suo profilo Facebook è stato bloccato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 25-08-2016 01:03 PM


Lascia un Commento

*