Omoerotismo d'autore

di Giulia Mengolini
«Quando lavoro non penso di fare del porno, ma offro ai miei film la sensibilità e la dignità che ogni opera merita». L'intervista di SexTelling al regista di porno gay Noel Alejandro.

Grazie all’avvento del web il cinema porno è diventato un business di dimensioni enormi. Spesso a discapito della qualità, ma con qualche eccezione.
Da qualche anno, per esempio, la regista Erika Lust si è ritagliata una nicchia molto solida. Il sesso nei suoi film non è la prima cosa: le storie vengono interpretate con un’accuratezza stilistica e attoriale molto profonda. Tra i suoi ‘discepoli’ c’è Noel Alejandro, classe 1985 di Barcellona, che ha iniziato con lei per dedicarsi ora a un suo progetto di film gay per adulti con lo stesso stile della Lust, ma con una visione tutta sua, dove esalta la sessualità maschile, fuori da tutti i cliché del porno omosex. La sua intervista per SexTelling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: , , Data: 22-08-2016 12:00 PM


Lascia un Commento

*