Belle da selfie

di Stefania Maroni
Trucchi, astuzie e accorgimenti da adottare prima dell'autoscatto per valorizzarsi al massimo. Dalla posa da assumere al make up. Con una gallery che consiglia i prodotti migliori.

selfieNiente di più facile: basta un clic e sullo smartphone compare la nostra immagine. È inutile negarlo, il selfie ha contagiato un po’ tutti. Non sempre, però, il risultato ci soddisfa. Chi ha i lineamenti minuti viene quasi sempre bene. Al massimo, se non è più giovanissima, può scoprire qualche rughetta che non sapeva di avere. Il selfie non rende merito, invece, a chi ha tratti non proprio regolari o piuttosto marcati. Ma adottando qualche semplice accorgimento e il make up giusto (nella gallery, trovate una selezione di trucchi ad hoc), anche in un’istantanea scattata con il cellulare possiamo apparire al meglio.

COME METTERSI IN POSA
L’espressione può essere seria, spiritosa o maliziosamente sexy, ma la posa deve soprattutto valorizzare il viso: se l’ovale è piuttosto allungato o il naso importante, l’ideale è piazzarsi perfettamente di fronte all’obiettivo; mentre se il volto è largo o paffutello, si avvantaggerà mettendosi di tre quarti, con il collo ben dritto e il mento leggermente abbassato.

CARNAGIONE UNIFORME E MAT
Più il viso è inondato di luce meno si vedono le piccole imperfezioni. In ogni caso, il colorito deve essere reso omogeneo da un fondotinta leggero e la pelle va opacizzata con un velo di cipria compatta, in particolare le parti sporgenti (naso, mento e zigomi). L’antiestetico effetto lucido, infatti, è amplificato dall’obiettivo. Eventuali occhiaie e brufoletti  vanno mimetizzati con un correttore, che nelle foto risulta praticamente invisibile.

SULLE LABBRA COLORI VIVACI
Meglio evitare i lip gloss extrashine, che danno troppa importanza alla bocca. No anche ai colori tenui, come il rosa pallido o tendente al beige, raffinatissimi dal vivo, ma che in foto fanno sembrare le labbra sbiadite. Sì, invece, ai rossetti dal finish satinato o mat e dalle tinte luminose e vivaci. Nei toni del corallo per le brune, geranio o rosa shocking per le bionde.

SMOKEY EYE IN VERSIONE SOFT
Nero e marrone scuri sono i colori da preferire per mettere in risalto gli occhi. Si può scegliere tra la classica matita, da sfumare leggermente con un pennellino, o l’eyeliner, con cui tracciare una riga netta e sottile lungo la palpebra superiore. In entrambi i casi, indispensabile una buona dose di mascara black o testa di moro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Bellezza, foto, Gallery, prodotti, viso Argomenti: , , , , , , , , , Data: 13-08-2016 10:00 AM


Lascia un Commento

*