«Tuo padre si è suicidato perché sei gay»

L'attore Colton Haynes rivela le infamanti accuse che dovette sopportare da adolescente dopo la tragica morte del genitore. Una confessione dolorosa, che arriva a pochi mesi di distanza dal coming out.

colton haynesA qualche mese di distanza dal coming out pubblico, Colton Haynes si confessa in un’intervista a cuore aperto alla rivista Out, rivelando di essere stato colpevolizzato per il suicidio del padre, avvenuto dopo il coming out privato dell’attore: «Mi dissero che mio padre si era ucciso perché aveva scoperto che ero gay».

QUELLA FOTO SUL FRIGO
Un’accusa terribile, che deve essere stata difficile da sopportare per l’attore, all’epoca dei fatti appena 14enne. Colton ha rivelato che all’epoca venne anche preso di mira dai bulli a scuola, e che fu solo grazie a un fatto fortuito che capì di non avere nessuna colpa per la tragedia che l’aveva appena colpito: «Quando mia madre e mio fratello andarono a casa di mio padre per raccogliere le sue cose, l’unica foto che trovarono sul suo frigorifero era quella del giorno del mio diploma delle scuole medie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 11-08-2016 01:52 PM


Lascia un Commento

*