«Forse è ora di cambiare vita»

Dopo la cocente delusione per il quarto posto rimediato nella finale dei 200 stile libero, Federica Pellegrini ha affidato ai social il suo pensiero annunciando il possibile ritiro.

È una sconfitta che brucia come il sale su una ferita aperta. Perché Federica Pellegrini in quel podio nei 200 metri stile libero ci credeva veramente. Poi qualcosa è andato storto. Qualcosa non ha funzionato come doveva. «Non lo so spiegare. Sensazioni diverse da quelle di ieri pomeriggio. Sono morta. Sono arrivata all’ultimo 50 che non ne avevo più. Non so spiegarmelo», ha ripetuto quasi imbambolata al termine del quarto posto in finale alla sua ultima Olimpiade. «Non ero tesa sapevo di potermela giocare, molto tranquillamente. Non pretendevo di vincere, ma almeno lottare per il terzo posto. Mi sembra di vivere un piccolo incubo. Rispetto a ieri mi sembrava di essere un’altra persona in acqua», ha aggiunto la nuotatrice ai microfoni Rai che l’hanno seguita a Rio de Janeiro.

SFOGO SOCIAL
E a poche ore da quella cocente delusione Federica ha voluto affidare un altro criptico messaggio ai social network. Una foto scattata da Casa Italia. Lei è di spalle con la maglia della nazionale addosso. Il messaggio è chiaro. Ha il sapore quasi dell’addio: «Eh già non è arrivata! Fa così male questo momento che non potrei descriverlo! Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo, anzi è un dolore di una che sa cos’ha fatto quest’anno», ha scritto a corredo della foto. A provocare questo senso di rabbia mista a impotenza sono le lunghe ore passate in piscina ad allenarsi per raggiungere quel traguardo sfumato per pochi centimetri. «Ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso… forse è tempo di cambiare vita… forse no…. certo è che un male così forte poche volte l’ho sentito…. colpa di nessuno anzi…. volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto sentire in quest’anno come da molto tempo non mi sentivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 10-08-2016 01:01 PM


Lascia un Commento

*